Documenti catastali non pił necessari per le denunce di successione


« Torna alla pagina delle notizie

Con la risoluzione n. 11 del 13 febbraio 2013 l'agenzia delle entrate chiarisce, rispondendo a un quesito, che i contribuenti non saranno più tenuti a presentare, unitamente alla dichiarazione di successione, anche i documenti catastali che contengono i dati catastali degli immobili oggetto della successione, in sostanza la classica visura catastale.

L'eliminazione di questo adempimento a carico dei contribuenti è stato giustificato con la considerazione che l'agenzia delle entrate dispone dell'accesso telematico ai servizi di consultazione della banca dati catastale (Sister). Saranno dunque i dipendenti dell'agenzia a verificare i dati catastali corretti dell'immobile.

Insomma, un adempimento d'ufficio in più per l'agenzia, e uno in meno per il cittadino, con conseguente riduzione dei tempi e dei costi per questa spiacevole ma sempre necessaria pratica burocratica.