Discussione: Revisione dei millesimi

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Carlos
Utente registrato
12/10/2008
18:29:19
Buona sera a tutti.
Nel nostro condominio un partecipante ha chiuso la terrazza d'uso esclusivo è ci ha ricavato una camera da letto di circa 18 mq.
Di sua iniziativa ha fatto ricalcolare i millesimi da un tecnico di sua fiducia. Mentre io sono d'accordo, gli altri hanno detto che il tecnico deve essere nominato dall'assemblea e l'amministratore ci ha riferito: Visto che chiedete la nomina di un'altro perito per confrontare le tabelle, la spesa per la stesura sarà a carico di tutti i condomini.
E' vero questo?
Se è vero, visto che io sono favorevole alla revisione fatta dal tecnico nominato dal condomino devo lo stesso partecipare alla spesa per il tecnico che verrà nominato dall'assemblea?
Grazie.



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10141 interventi
12/10/2008 22:11:42
Visto che le nuove tabelle fatte predisporre e pagate da colui che ha compiuto le modifiche devono poi essere approvate all'unanimità per diventare operative, se l'assemblea ha deciso che le stesse non corrispondono ai valori reali, tu potrai sottrarti alle spese di redazione solo se il risultato fosse "identico" alle precedenti predisposte.

Se le nuove tabelle saranno "sensibilmente" diverse da quelle gia offerte e verranno approvate dall'assemblea o dal giudice, dovrai comunque partecipare alle spese, qui i riferimenti:

http://www.condomini.altervista.org/CoefficientiMilesim.htm

Rispondi


TRUSTEE

Utente avanzato
59 interventi
13/10/2008 14:20:32
Un condominio, per il tramite di un tecnico di sua fiducia, ha dimostrato che le tabelle millesimali consegnate dal costruttore sono errate. Informato di ciò il costruttore sta facendo rielaborare le stesse dal tecnico. Per la loro approvazione basta l'unanimità assembleare e/o è necessario andare dal notaio?

Rispondi


claistron

Staff
10141 interventi
13/10/2008 21:03:39
Basta l'unanimità dei consensi dell'assemblea.

Sarà però opportuno che le tabelle stesse, dovendo essere allegate al "regolamento contrattuale" da consegnare a tutti gli acquirenti, fossero "registrate" (imposta fissa) affinchè possano essere opposte anche ai futuri successivi acquirenti degli immobili.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
calcolo dei millesimi
tentativo di usucapione e millesimi di proprietà
acquisto lembo di terreno dal comune: in millesimi o parti uguali?
grado di incidenza dei propri millesimi sulle parti comuni
revisione tabelle millesimali per cambio di destinazione d'uso
millesimi condominiali
revisione tabelle millesimali e innesto aggiuntivo
millesimi di proprietà pari a zero
approvazione o revisione delle tabelle millesimali
suddivisione spese terrazzi x millesimi???
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading