Discussione: divisione ereditaria tra figli di matrimoni diversi

Torna al forum: "discussioni" Stampa discussione (testo semplice)


Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
08/11/2005
11:27:19
Sono figlio di genitori separati che si sono entrambi risposati, uno ha avuto una bambina, l'altro ha adottatto legalmente il figlio del coniuge rimasto perchè orfano di un genitore.
La domanda da figlio della coppia originaria è questa: c'è un modo per me di entrare in possesso della metà dei beni dei miei genitori in caso di prematura morte? non essendo figlio delle attuali coppie credo che legalmente il patrimonio di mio padre come quello di mia madre verrebbe suddiviso metà al coniuge e l'altra metà divisa tra i due figli, ma poi per me sarebbe persa la parte del coniuge che andrebbe interamente al unico figlio della coppia.
esiste un modo per ricevere la metà come se anche io fossi figlio delle nuove coppie (sono interessato solo hai beni dei miei genitori naturali, quello che è dei loro partner non mi interessa.


Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )
Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
10/11/2005 10:49:04
Forse questo e' il tuo caso:

Art. 573 Successione dei figli naturali

Le disposizioni relative alla successione dei figli naturali si applicano quando la filiazione è stata riconosciuta o giudizialmente dichiarata (250 e seguenti), salvo quanto è disposto dall'Art. 580.

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
10/11/2005 10:50:35
Art. 566 Successione dei figli legittimi e naturali

Al padre ed alla madre succedono (459) i figli legittimi e naturali, in parti uguali.
Si applica il terzo comma dell'Art. 537.

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
11/11/2005 11:02:35
Vi ringrazio , ma sei un po' troppo tecnico e non ci ho capito molto. Da quello che ho capito però se al genitore "Sopravvissuto" viene riconosciuta la metà dei beni del defunto e ai figli viene destinata in parti uguali l'altra metà, il figlio del primo matrimonio viene penalizzato perche' in futuro, la quota del genitore in vita passa interamente al fratello inquanto unico figlio della coppia (io non sono stato adottato da suo padre, è mia madre che ha adottato lui...)
come potrebbe fare mia madre a tutelarmi e far si che mi venga riconosciuta metà del suo patrimonio?

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
figli illeggittimi e diritti ereditari
tfs eredi: oltre ai figli spetta anche al coniuge separato legalmente?
pignoramento 1/5 + mantenimento figli
informazioni nascita figlio
successione ereditaria
citazione come teste....posso assentarmi per matrimonio?
matrimonio e divorzio estero
appartamento in comproprietà e divisione giudiziale della comunione
una donna ricca ha un figlio con uomo disposto a tutto per ottenere l'eredità... che fare?
genitore protestato. finanziamento non concesso alla figlia?
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading