Discussione: PASSAGGIO DI TUBO DELL'ACQUA ATTRAVERSO UNA PROPRIETA' PRIVATA

Torna al forum: "discussioni" Stampa discussione (testo semplice)


Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

lukeskywalker
Utente registrato
19/08/2008
16:12:38
salve a tutti, sono un nuovo iscritto spero di non combinare casini. la mia situazione è la seguente: vivo in un fabbricato all'interno del quale dispongo di una cantinola; tempo fà, a seguito della ristrutturazione dell'intero fabbricato, siamo stati costretti ad abbandonare l'immobile in quanto i lavori concernevano pure il rifacimento dei solai. al nostro rientro abbiamo constatato che era stato passato un tubo di acqua attraverso la nostra cantinola e questo per portare l'acqua ad un negozio a fronte strada. finora ho soprasseduto anche perchè ritenevo che la faccenda mi portasse rogne e perdite di tempo ma ultimamente il titolare del negozio sta avendo nei nostri confronti atteggiamenti che non tollero per via di altre situazioni per cui ho deciso di spendere il tempo necessario per far togliere quel tubo dalla mia proprietà. tengo a precisare che non vorrei avviare un procedimento legale ma vorrei che intervenisse il comune o l'acquedotto. qualcuno sa darmi indicazioni circa l'iter da seguire? in caso estremo potrei addirittura troncare il tubo lasciando fuoriuscire l'acqua?
grazie anticipatamente


Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10141 interventi
21/08/2008 19:41:09
Si comincia con una diffida all'impresa che ha eseguito i lavori e per conoscenza al titolare del negozio, con lettera raccomandata, intimando la rimozione immediata della tubazione dalla tua proprietà privata, non sei tenuto a subire questa servitù senza un giusto corrispettivo.

In caso di mancato adempimento entro 15 gg sarà opportuno incaricare un avvocato, di solito la lettera di un legale ha un effetto immediato.

Potrai ricorrere al Giudice di Pace nel caso di ulteriore inadempimento.

Astieniti da interventi personali unilaterali.



Rispondi


lukeskywalker

Utente semplice
2 interventi
27/08/2008 12:57:57
salve, grazie infinite per il consiglio.
Vorrei però fornire un ulteriore dettaglio.
Il tubo in questione è una diramazione di un tubo di acqua che cammina lungo la parete esterna del fabbricato, ragion per cui io credo che soltanto il Comune abbia potuto mettere mano a questo tubo per creare la diramazione che termina nel negozio (e passa attraverso la mia cantina). Devo precisare inoltre che questo locale (la mia cantina) è sprovvisto di una porta di chiusura esterna ed all'epoca del passaggio del tubo risultava essere vuoto per cui il Comune deve aver pensato (dietro spinta del titolare del negozio) che non fosse un locale di proprietà esclusiva.
Vorrei aggiungere anche che lo stesso locale è stato oggetto di un altro abuso per il passaggio di tubi del gas condominiali ed io ho già agito contro il condominio che è stato condannato a rimuovere i tubi del gas facendoli passare altrove.
Detto questo.
La diffida posso mandarla al Comune direttamente? Posso fornire gli estremi della causa che ho vinto?
grazie ancora

Rispondi


claistron

Staff
10141 interventi
28/08/2008 21:27:56
Se non hai informazioni "certe" su chi ha commesso quello che tu definisci "abuso", è difficile diffidare una controparte a ripristinare come in origine.

Rispondi


lukeskywalker

Utente semplice
2 interventi
28/08/2008 22:10:16
ciao claistron, hai ragione, non posso sapere con certezza chi abbia passato il tubo. so però con certezza che si tratta di absuo, trattandosi di un tubo che invade la mia proprietà senza permesso. trattandosi di tubi d'acqua esterni ho ipotizzato che il comune ne avesse la responsabilità e che soltanto il comune potesse intervenire per modificare lo stato dei luoghi. ma la mia domanda a questo punto è: non sapere con certezza chi abbia commesso l'abuso mi costringe a doverlo subire senza poter fare nulla ?

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
preliminare nuda proprieta' e morte del venditore prima del rogito
cessione usufrutto con scrittura privata autenticata
servitù di passaggio e occupazione parti comuni
validità scrittura privata tra acquirente e venditore immobile
cane senza guinzaglio investito in proprietà privata
obbligo a pagare spese di manutenzione di una strada su cui ho il diritto di passaggio
scrittura privata prestito gratuito tra privati ex 1813 c.c.
la mia firma per vendere i terreni di mio padre di sua proprieta' per un errore fatto dal notaio
rinuncia servitù di passaggio
servitù di passaggio, oneri
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading