Discussione: Ripartizione consumi acqua

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

tony_t
Utente registrato
15/04/2008
22:40:14
Ciao a tutti!
Scartabellando nel forum ho trovato un vecchio thread relativo alla ripartizione delle spese condominiali relative al consumo di acqua...
In questo thread claistron sosteneva, a ragion veduta, che ogni metodo di "forfettizzazione" dei consumi fosse illecito in quanto in contrasto con il D.P.C.M. 4 marzo 1996 - Disposizioni in materia di risorse idriche
Orbene, ora mi chiedo se è possibile considerare NULLA una delibera condominiale assunta in tal senso, ovverosia nel senso di conteggiare i singoli inquilini al fine di ripartire i consumi di acqua.
A mio avviso sì, in quanto trattasi di delibera assunta contra legem....
Qud juris?
Grazie a chi vorrà partecipare!
P.S. il mio problema è che se la delibera fosse da considerarsi solamente annullabile sarei fuori tempo max per impugnarla.



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

tony_t

Utente semplice
1 interventi
15/04/2008 22:43:23
P.S. Dimenticavo....
Nel caso di specie è stato conteggiato un numero esorbitante di occupanti l'alloggio!


Rispondi


claistron

Staff
10163 interventi
15/04/2008 23:07:28
A mio avviso la deliberazione in oggetto è solo "annullabile" e non nulla.

L'assemblea ha il diritto di deliberare ai sensi del 2° comma dell'art. 1123.

Il consiglio è quello di obbligare l'amministratore a mettere all'ordine del giorno della prossima assemblea una nuova votazione su questo argomento, avvertendo l'assemblea stessa (coloro che voteranno come la volta precedente ed i cui nomi verranno verbalizzati) che in caso di votazione "contra legem" la deliberazione in oggetto verrà impugnata davanti al giudice entro i fatidici 30 gg con tutte le conseguenze (spese legali e giudiziarie) del caso.



Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
ripartizione spesa installazione nuovo autoclave.
privacy e consumi idrici
lavori di ristrutturazione e ripartizione costi
ripartizione spese intervento tetto condominiale
delibera ripartizione calore
ripartizione spese condominiali tra locatore e conduttore
ripartizione spese riparazione infiltrazioni terrazza di proprietà e uso esclusivo per cene e feste
riscaldamento centralizzato, è corretto calcolare il 30% per i consumi involontari?
informazioni da richiedere per verifica consumi dopo installazione ripartitori
spese acqua condominiale in caso di appartamento disabitato
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading