Discussione: provvedimento isvap 2590 del 2008

Torna al forum: "assicurazioni" Stampa discussione (testo semplice)


Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
16/03/2008
18:25:54
Chi lo conosce? Ora alcune compagnie permettono in caso di auto venduta rottamata ecc di trasferire la classe di quest'auto su un'altra che è gia assicurata. ES. Vendo auto classe 1 e passo la classe 1 su un'altra in 13.( in questo caso non serve il nuovo acquisto)Si può fare anche tra conviventi?Chi sa qualcosa?


Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )
Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
16/03/2008 19:30:08
L'ATTESTATO DI RISCHIO, VALE ANCHE PER ALTRA AUTO GIA' DI PROPRIETA' DELL'ASSICURATO. PERTANTO, E' ESCLUSA ALTRA PERSONA CHE NON SIA L'ASSICURATO STESSO. CIAO


Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
17/03/2008 17:02:43
ma serve una dichiarazione che il cliente non abbia acquistato altre auto? questo mi hanno detto!QUIndi che l'attestato non sia stato utilizzato per dare una copertura con la stessa classe ad altra auto?Poi per fare il trasferimento di una classe di un'auto venduta su un'altra GIà di proprietà, questa importa se è assicurata già da parecchio tempo?

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
17/03/2008 19:16:27
L'attestato vale per un numero illimitato di auto del "Nucleo Famigliare".
Invece, per passare da un'auto che si possiede, alla classe di merito più bassa,di una macchina demolita,del il medesimo proprietario, bisogna esibire l'avvenuta "Rottamazione", altrimenti niente. Ciao

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
preventivi dal sito isvap: sono vincolanti?
regolarità procedura ai fini segnalazione isvap
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading