Discussione: condominio senza messsa a terra. chi paga?

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
26/10/2005
00:30:38
eccomi qui a porvi questo (forse facile) quesitino:

il mio condominio ha circa 40 anni e non e' provvisto di messa a terra.

O meglio il condominio in se credo che ce l'abbia ma i singoli appartamenti non credo siano 'cablati' o collegati alla messa a terra.

Le spese per l'interno di ogni appartamento vanno fatte dal singolo condomino giusto? ognuno per il suo?

E invece le spese per la posatura dei cavi su parti pubbliche (scale..etc) le devono sostenere tutti in base ai millesimi?

Se qualche condomino non vuole fare questa spesa puo' rifiutarsi (anche se ne va della sicurezza di tutti) ?

grazie davvero...
spero che ci siano delle risposta...'elettrizzanti'



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10144 interventi
26/10/2005 00:47:23
Buongiorno Bisio

Sono ormai 15 anni che è in vigore la legge 46/90 sulla sicurezza degli impianti (anche se dopo infinite proroghe ne parliamo ancora!).

Art. 7
Installazione degli impianti........
2. In particolare gli impianti elettrici devono essere dotati di impianti di messa a terra e di interruttori differenziali ad alta sensibilità o di altri sistemi di protezione equivalenti.
3. Tutti gli impianti realizzati alla data di entrata in vigore della presente legge devono essere adeguati, entro tre anni da tale data, a quanto previsto dal presente articolo.


Come da te espresso, i lavori di messa a norma nelle singole unità abitative e loro pertinenze, saranno a carico dei rispettivi proprietari.
La spesa per l'installazione e la messa a norma nelle parti comuni dell'edificio verranno ripartite in base ai millesimi di proprietà.
Nel proprio appartamento privato ognuno, sotto la propria responsabilità, può comportarsi come vuole purchè non metta a rischio la sicurezza degli altri (attenzione a possibili sanzioni).
Nessuno può sottrarsi alle spese necessarie per la messa a norma delle parti comuni del condominio.

Saluti



Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
26/10/2005 00:59:29
benissimo...non potevi darmi notizie migliori

grazie della competenza e riferimenti prezziosissimi

buona..notte ormai

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
28/10/2005 08:59:42
le spese della posatura dei cavi condominiali sono a carico di tutti

le spese della posatura dei cavi privati, anche se nei muri condominiali, sono del privato

l'assemblea non può deliberare lavori per il privato

quando in assemblea si deliberano lavori privati, questi sono vincolanti solo per coloro che li vogliono

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
28/10/2005 09:04:09
scusate, ho dimenticato d'inserire il nome ...

per il pozzetto di terra, la cosa tecnicamente ed economicamente consigliabile è fare un pozzetto comune ... così chè mano a mano che le persone fanno l'adeguamento alla 46/90 (anche se già scaduta) non trovono l'ostacolo della mancanza del pozzetto di terra

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
revoca mandato delegati super-condominio
tredicesima all'amministratore di condominio
in assemblea plenaria assenza di quorum per due volte
partecipazione alle spese per rifacimento portone ingresso condominio
numero minimo di ui per definire un super-condominio
copertura posti auto in assenza autorizzazione assemblra
un condomino può farsi assistere nella riunione di condominio dal suo avvocato?
condominio senza amministratore ad insaputa dei condòmini
spese condominio bon non iscritte nel contratto di locazione
decreto ingiuntivo al condominio: è obbligatorio indicare il codice fiscale?
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading