Discussione: problemi tra coinquilini

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
02/02/2008
12:33:01
Desidererei avere un parere su una situazione alquanto complicata.Ovviamente darò dei nomi di fantasia per motivi di privacy. Nel 1999 le signorine Bianca, Azzurra e Celeste affittano un appartamento dalla signora Viola.La richesta di affitto all'agenzia la sottoscrive Bianca poi il contratto di affitto lo sottoscrive Azzurra(4+4 tacitamente rinnovabile). Dopo un anno Azzurra va via e rimangonono Bianca e Celeste.Ma anche Bianca dopo circa 3 anni va via e Celeste per non pagare un affitto intero cerca un'altra coinquilina quindi rimangono Celeste e Nera)la nuova inquilina). Nel 2005 Celeste per motivi di lavoro lascia la casa e Bianca a questo punto ritorna, quindi fino ad oggi in questa casa rimangono Bianca e Nera.Di tutto ciò la signora Viola è a conoscenza.Le ricevute dei pagamenti mensili dell'affitto per i primi anni sono a nome di Bianca,poi a nome di Celeste e adesso nuovamente a nome di Bianca, però Nera ha intestato tutte le utenze da quando ha preso a vivere in questa casa.Sono accadute molte cose spiacevoli a causa di Nera che si è rivelata una vera e propria psicopatica e anche disonesta. Ma la sua lucidità e furbizia fa si che rimanga sempre pulita. Non lascia nessuna prova o traccia dei suoi comportamenti, di conseguenza Viola non desidera prendere dei provvedimenti.Bianca decide di lasciare la casa(ma per problemi familiari gravi lascia passare del tempo,non potendo cercare un'altra casa e fare il trasloco in tempi brevi).Un giorno addirittura non riesce ad entrare in casa perchè Nera è chiusa dentro con la chiave appesa e non le permette di entrare.Da premettere che Bianca,essendo una fuori sede non va quasi mai in questa casa ma paga regolarmente sia affitto che utenze pur non consumendo praticamente nulla.Il contratto in tutti questi anni è rimasto a nome di Azzurra ma solo per indolenza.Si è pagato sempre il rinnovo ma nessuno ha mai pensato di fare una voltura.Adesso però ha deciso di disdettarlo.Può Bianca avere problemi se dovesse far intervenire i tutori dell'ordine per farsi aprire questa porta, visto che tutti i mobili all'interno della casa sono i suoi anche se il contratto d'affitto non è a nome suo?Scusatemi ma non potevo essere più sintetica di così. Vi ringrazio anticipatamente per eventuali risposte utili ad aiutarmi in questa situazione incresciosa e stressante che sembra sia senza soluzione.



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10194 interventi
02/02/2008 21:40:20
Innanzitutto conviene regolarizzare il rapporto dell'interessata con il locatore.

Registrare il contratto al fine di non pagare le pesanti sanzioni.

Sarà necessaria l'assistenza di un avvocato per esperire azione d'urgenza per riavere almeno la disponibilità dei propri beni.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
problemi causati dalla canna fumaria
corte condominiale problemi
problemi a reperire domicilio proprietario per convocazione
problemi di muffa e locazione
problemi nel passaggio dariscaldamento centralizzato a d autonomo
problemi di antenna centrale
problemi con i vicini di casa e mia privacy
problemi di servitù per lavori per cambio caldaia
problemi con fattura lavori manutenzione ordinaria
problemi per il distacco dall' impianto centralizzato di riscaldamento condominiale.
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading