Discussione: NEGATE LE 150 ORE PER LAVORATORI STUDENTI. AIUTATEMI!!!

Torna al forum: "discussioni" Stampa discussione (testo semplice)


Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
10/10/2005
21:17:43
Sono uno studente lavoratore, iscritto al primo anno 2005/2006 alla facoltà di Giurisprudenza del CUPA di Agrigento al corso di Operatore della Pubblica Amministrazione. Lavoro presso una società del gruppo ENI, CCNL Energia e Petrolio di cui per motivi di riservatezza non intendo citare nello specifico l'azienda. Ho chiesto entro i termini e con le modalità previste dal CCNL alla mia società il beneficio della fruibilità delle 150 ore previste per i lavoratori studenti che intendino frequentare ore di lezione, come dal vigente contratto, ma mi sono state negate con risposta che posso fruire solo di 1 giorno per il sostenimento dell'esame di ogni materia.
Ho attualmente frequentato alcune lezioni di alcune materie del primo anno, producendo all'azienda le relative certificazioni firmate dal docente per le ore di presenza in facoltà, ma l'azienda non mi ha riconosciuto i permessi retribuiti.
E' alquanto notevole lo sconforto in cui mi stò trovando attualmente, ero partito con una notevole grinta, ma purtroppo l'ennesimo ostruzionismo aziendale si è presentato a mio sfavore.
Chiedevo alla S.V. un aiuto, se è possibile che tale beneficio mi possa essere negato ed eventualmente qualche suggerimento circa l'ottenimento di tale beneficio. Non considerando il tono di supremazia da parte del capo del personale.
Vi allego la risposta epistolare del capo del personale alla mia richiesta:

" Oggetto: fruizione permessi di studio.
In relazione alla Sua del 09.09.2005 recante come oggetto:"comunicazione immatricolazione anno accademico 2005/2006 al corso di Laurea della Facoltà di Giurisprudenza", nel chiederLe di inviarci le certificazioni necessarie attestanti l'iscrizione al corso di Laurea da Lei menzionato, La informiamo che dovrà attenersi scrupolosamente a quanto disposto dall'art. 61 del vigente C.C.N.L. Energia e Petrolio del 14.03.2002, che rimanda all'art.24 del C.C.N.L. Energia e Petrolio del 29.11.1994, che prevede un giorno di permesso retribuito per ogni esame universitario sostenuto."

Vi allego in sintesi la risposta verbale del capo del personale a seguito mia telefonata:

" Le tocca solo un giorno per sostenere l'esame Lei lasci perdere quello che dice il contratto perché non lo capisce, e non mi faccia perdere tempo."

Fiducioso in un Vs. aiuto
Canicattì 10/10/2005

Giuseppe
cell. 3496193588 ab. 0922-831804


Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )
Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
06/01/2006 02:46:14
Puoi documentarti Sentenza di Cassazione del 25/10/2005 N° 20658

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
diritto dei liberi professionisti e lavoratori in ritenuta d'acconto
buoni pasto per lavoratori in permesso elettorale
aiutatemi!!! devo laurearmi!!!
art 13 legge 845/78 permessi retribuiti agli studenti lavoratori che seguono corsi di qualificazione
lavoratori dipendenti insinuati in fallimenti
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading