Discussione: Costruzione e richiesta perizia tecnica di stablità da parte del comune.

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
01/06/2007
23:18:25
Premetto il nostro fabbricato è così composto: 1 negozio e un appartamento al piano terra con giardino, 2 appartamenti al 1° piano, 1 appartamento el 2° e per ultimo (nota dolente) 1 appartamento al 3 ed ultimo piano. Circa due anni fà all' ultimo piano non c' era nessun appartamento ma con un condono edilizio e una DIA e vari permessi quest' ultimo è stato edificato e completato. Benchè 1 condomine molto focoso abbia fatto intervenire Vigili del fuoco, Vigili Urbani ecc. ecc. i lavori sono stati portati a termine in quanto la documentazione risulta ok. Unica anomalia l' appartamento in questione non ha l' allaccio in fogna in quantoil famoso condomine non lo fa accedere nella sua proprietà (appartamento piano terra) per poter allacciare e fogne. Ora 1 anno fà a tutti i proprietari in seguito alle varie chiamate alle autorità è stato notificato dal comune in seguito a sopralluogo, una diffida che obbliga i vari proprietari di incaricare un tecnico per effettuare una verifica della stabilità del fabbricato ina quanto sono state rilevate delle lesioni (già pre-esistenti pima della costruzione) seganlate dal solio inquilino. Quattro di noi (compreso colui che ha costruito) si sono rivolti ad un tecnico per poter fare questa benedetta perizia ma il solito inquilino un giorno con una scusa un giorno con un' altra non firma l'incarico bloccando il tutto. Premetto anche che colui che ha presentato i vari esposti è proprietario di 1/3 o 1/4 dell' appartamento sito al piano terra, e che in precedenza ha firmato l' autorizzazione per consentire l' allaccio in fogna da parte del 3° piano.
- Chiedo a qusto punto, possibile che uno solo che rifiuti blocchi tutti glia altri?
- Noi quattro compreso colui che ha costruito siamo tutti d' accordo nell' affidare l'incarico al tecnico da noi scelto, possimo comunque in presenza di schiacciante maggioranza far presentare le varie documetazioni in modo da non ricorrere in nessuna sanzione?
- Come dobbiamo comportarci? Siamo molto tutti preoccupati.

Grazie 1000 e mi scuso per launghezza del del mio scritto.

mario



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10180 interventi
01/06/2007 23:28:07
L'assemblea ha il diritto di deliberare e decidere con le maggioranze stabilite dall'art. 1136 del codice Civile.

Il dissenziente dovrà accettare quanto l'assemblea ha deciso.

Dovrà quindi partecipare alle spese di perizia e di eventuali interventi di messa a norma.

Se non dovesse ottemperare si invia il " decreto ingiuntivo" ai sensi dell'art' 63 Attuazione del C.C.:

http://www.condomini.altervista.org/DecretoIngiuntivo.htm

Rispondi


mariorossi

Utente semplice
2 interventi
01/06/2007 23:39:32
Scusate ma non riesco a vedera la risposta??

Rispondi


mariorossi

Utente semplice
2 interventi
01/06/2007 23:47:36
Questo fabbricato non ha un "condominio" e un amministratore in quanto ci siamo sempre divisi in modo equo le spese e gli interventi fatti. Mi sembra comunque che ciò che è stato deciso della maggioranza va bene anche senza l' approvazione della persona menzionata?

Possiamo quindi far presentare dal peritola documentazione al comune?

Rispondi


claistron

Staff
10180 interventi
02/06/2007 23:36:46
Esattamente come hai detto.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
costruzione pergola su terrazza condominiale privata
richiesta sostituzione infissi da parte del locatario
documentazione tecnica copertura posto auto
richiesta dettaglio in bolletta condominiale.
attribuzione spese lastrico a negozi in parte coperti dallo stesso
richiesta casellario giudiziale all'amministratore
innovazione su una parte comune
partecipazione alle spese per rifacimento portone ingresso condominio
richiesta di decreto ingiuntivo
costruzione di un fabbricato su suolo comune
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading