Discussione: chiusura conti per vendita immobile

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

fabionet
Utente registrato
15/05/2007
16:59:47
Ciao a tutti,
ho già scritto in passato su questo forum ed ho ottenuto sempre risposte alle mie domande. Purtroppo ogni qualvolta vi ho interpellato le problematiche vertevano sempre sullo stesso problema "l'amministratore". Questo sarà spero l'ultimo caso visto che ho venduto l'appartamento in questo condominio e quindi non avrò più a che fare con questa persona. Il problema è questo: in occasione della vendita dell'appartamento ho richiesto all'amministratore di predisporre il conteggio riferito all'esercizio in corso e quindi comunicarmi quanto ancora a mio debito o a mio credito. La mia richiesta è stata effettuata tramite lettera spedita con raccomandata R/R. Qualche giorno prima del rogito non avendo ricevuto alcuna risposta dall'amm. ho telefonato per chiedere spiegazioni e mi sono sentito rispondere che la mia richiesta non era valida in quanto non vi era firma autografa ma solo cognome e nome stampato da stampante. Nonostante questa risposta ho mantenuto la calma e ho detto che sarei passato dal suo ufficio per firmare la lettera, ma l'amm. mi rispose a sua vola, di non essere disponibile per impegni vari. Ho fatto quindi un fax della stessa lettera ma questa volta anche con firma autografa, ma nonostante questo il giorno del rogito non avevo ancora ricevuto i conteggi. A questo punto ho telefonato chiedendo all'amm. se poteva inviare un fax alla sede del notaio dove si sarebbe svolto il rogito. Ma mi rispose che non aveva tempo. Durante il rogito, quindi, ho portato a conoscenza i nuovi inquilini (acquirenti) ed il notaio che nonostante i numerosi tentativi non ero in possesso di documentazione comprovante la mia puntuaità nei pagamenti. Il notaio in persona decise quindi di chiamare l'amm. facendo la stessa mia richiesta ma gli venne risposto che non poteva inviare il fax perchè conteneva dati sensibili... Quindi senza andare oltre penso abbiate capito con chi sto avendo a che fare. Premetto che il rogito è avvenuto il 24 aprile scorso e a tutt'oggi con la scusa che non ha ancora in mano tutte le fatture per chiudere i conti, non ho ancora ricevuto quanto da me richiesto. Vi domando quindi, come posso difendermi da tanta arroganza e stupidità?? C'è un tempo limite oltre il quale l'amm. deve consegnarmi i conti di chiusura? oppure io posso restare scoperto dei soldi che avanzo anche per mesi? Grazie per le vostre risposte ne ho proprio bisogno...



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10180 interventi
15/05/2007 20:48:10
Purtroppo certe persone meriterebbero di essere cacciate a pedate.

Il problema comunque non è assolutamente grave.

Sia tu venditore che il compratore siete al corrente della situazione, prima o poi dovrà presentare il bilancio.
Da quello si controlleranno eventuali crediti o possibili debiti.

Con una seplice calcolatrice conteggerete quanto spetta da pagare al nuovo ed eventualmente quale sia il tuo credito.

Vi accorderete tra di voi lasciando perdere il comportamento dell'amministratore (tanto una persona simile la dovranno sopportare gli altri e non tu).

Fossi stato io, avrei ¨buttato¨ un centinaio di Euro e gli avrei fatto fare un'ingiunzione ad adempiere dal Giudice di Pace.

Rispondi


fabionet

Utente semplice
1 interventi
05/07/2007 18:38:47
Salve Claistron, sono ancora qui, perchè dopo quasi due mesi e le svariate richieste, il buon amminisatratore non ha ancora provveduto a definire la situazione. Durante le ultime telefonate mi aveva garantito che stava provvedendo, e nell'ultima addirittura che aveva già spedito il tutto... allo stato attuale però non è pervenuto niente !!! Quindi, caro Claistron, vorrei intraprendere la strada che mi suggerivi ossia quella di segnalare la situazione al Giudice di Pace...sai consigliarmi dove posso acquisire notizie su come si porta a conoscenza il Giudice di questa situazione ??? Grazie ancora

Rispondi


claistron

Staff
10180 interventi
05/07/2007 21:39:31
Sul solito sito trovi tutto ciò che ti serve:

http://www.condomini.altervista.org/GiudicePace.htm

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
chiusura luci art. 904 c.c.
locazione immobile commerciale - buona entrata
vendita 50% proprietà indivisa
passaggio tubatura gas del vicino nell'immobile da acquistare
vendita autorimessa, garage. diritto di prelazione in condominio
vendita appartamento con spazio condominiale annesso recintato da diversi anni
addebito spese condominiali su immobile acquistato all'asta
processo occupazione senza titolo d'immobile
vendita casa a due acquirenti contemporaneamente
cambio persona giuridica del propietario dell'immobile
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading