Discussione: fondo cassa per lavori di manutenzione straordinaria

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
30/03/2007
16:58:51
L'assemblea ha deliberato di costituire un fondo cassa per lavori di manutenzione straordinaria, senza alcun preventivo di spesa, senza neppure indicare un importo presunto del costo dei lavori e senza quindi conoscere la data di inizio dei lavori stessi. A distanza di otto mesi dalla delibera non si sa ancora nulla dei lavori da farsi e del loro costo; intanto però sono scadute 5 rate di pagamento! Chiedo: perché anticipare somme senza sapere nulla per cosa e quando serviranno?
Grazie.



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10180 interventi
30/03/2007 21:25:08
Se l'assemblea ha deciso a maggioranza che il fondo cassa deve essere istituito, bisogna rispettare la deliberazione.

Meglio avere il fondo cassa dove TUTTI hanno fatto confluire anticipatamente le somme spettanti che ritrovarsi alla fine dei lavori con dei condómini morosi e i condómini in regola che devono pagare anche per essi.

http://www.condomini.altervista.org/FondoCassa.htm

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
03/04/2007 11:05:46
Grazie per la risposta, ma a me non sembra del tutto soddisfacente. Intanto per gli interrogativi che restano e soprattutto perché i fondi vengono versati in un c/c intestato all'amministratore e non al condominio.
Non so cosa prevede il diritto, ma la cosa non mi sembra quadrare.
:sorriso

Rispondi


claistron

Staff
10180 interventi
04/04/2007 23:49:10
Capisco i tuoi dubbi, ecco perchè ho creato una pagina che li risolve:

http://www.condomini.altervista.org/

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
06/04/2007 15:52:48
Caro Angelo,
mi rendo anche io conto delle tue perplessità, soprattutto della sensazione che non tutto è limpido e cristallino. Purtroppo non puoi fare molto, oramai la delibera è stata presa e la cassa è stata aperta. Ma la mia domanda è, esiste un c/c condominiale ? Se, come presumo la risposta è negativa, posso dirti quello che consiglio ogni volta che qualcuno vuole più chiarezza. Un conto corrente intestato alla persona giuridica del condominio non è ancora obbligatorio, ma è un requisito indispensabile per una corretta gestione finanziaria del condominio (ed oramai,quasi tutti danno mandato all'amministratore per aprirlo). In altre parole, secondo me, risponde ad un principio di trasparenza proprio di ogni "ente di gestione", che, come tale, esige una separazione dei fondi di appartenenza di un determinato condominio, sia da quelli personali dell'amministratore, che da quelli di altri eventuali condomìni gestiti dallo stesso. La prima cosa è quindi parlarne con gli altri condòmini al fine di spiegare loro che è un vostro interesse e diritto di tutelare nel modo migliore i vostri soldi, senza mettere in dubbio l'operato e l'onestà dell'amministratore. Infine far inserire nell’ordine del giorno della vostra prossima assemblea condominiale la discussione ed eventuale approvazione di un c/c intestato al vostro condominio. Questo è un primo passo.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
pretesa di approvare tabelle millesimali prima dei lavori straordinari
fondo cassa straordinario
orario per lavori appartamento
responsabilità dell'amministratore per lavori ordinari/straordinari
lavori impianto idraulico e scarichi
lavori di ristrutturazione e ripartizione costi
delibera per lavori su area verde extracondominiale
lavori condominiali parti comuni e non
quote pagate per lavori deliberati e mai iniziati. si può chiedere il rimborso?
lavori su terrazzo di proprietà esclusiva
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading