Discussione: riscatto terreno casa edilizia convenzionale

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
27/03/2007
09:50:05
Buongiorno a tutti
Nel 1986 ho acqiusato un appartamento di edilizia convenzionale con un mutuo agevolato di 15 anni che ho terminato di pagare da qualche anno.
Circa 2 anni fa dal CIMEP ho dovuto pagare circa 5.000€ per rivalutazione del terreno.
Oggi mi è arrivato dal Comune di Milano una comunicazione per il riscatto del terreno da efettuarsi ento il prossimo mese di giugno.
La mia domanda è questa:

Dopo aver riscattato anche il terreno divento proprietario dell'immobile al 100% senza il vincolo dei 90 anni?

Posso vendere l'mmobile a chiunque al prezzo commerciale o sono ancora vincolato che deve essere acquistato da persone che non superano un determinato reddito e ad un valore imposto dal comune?

grazie, attendo possibilmente delle risposte

Nicola



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10163 interventi
27/03/2007 22:44:19
Ne abbiamo gia parlato con una bella discussione su questo Forum.

Ho indicato le norme e le disposizioni in merito.

Riassumendo, il riscatto del diritto di superficie elimina il vincolo dei 90 anni (99).

Il vincolo del prezzo sulla vendita dell'immobile si prescrive nell'arco del tempo indicato nella convenzione sottoscritta al momento dell'acquisto (è comunque depositata in comune), non può essere eterna, deve avere una scadenza ben precisa che può essere non legata al vincolo del diritto di superficie (di solito lo è).

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
02/04/2007 11:55:58
scusate, ma se compro in edilizia convenzionata e vendo dopo 6 anni, nopn posso decidere io il prezzo? il compromesso è nullo?


Rispondi


claistron

Staff
10163 interventi
02/04/2007 16:17:52
Come ho gia detto ne abbiamo gia parlato......
Sarà necessario leggere la vostra "convenzione", se nella convenzione sono previsti dei vincoli, non si potrà vendere se non in base a questi, (magari con diritto di prelazione da parte del comune)
Quindi un eventuale compromesso non attinente è "nullo".

Per poter usufruire del riscatto del diritto di superficie, la Legge vigente (Legge n. 448/1998 cosiddetta Legge Finanziaria per il 1999) prevede il pagamento di un corrispettivo determinato dal Comune, su parere del proprio Ufficio Tecnico, in misura pari al valore di esproprio (coincidente con circa la meta’ del valore di mercato) decurtato del 40% e ulteriormente diminuito dell’importo versato per l’acquisizione dell’area rivalutato sulla base della variazione accertata dall’Istat.
Insomma, la cifra è veramente bassa.
Ovviamente ciascun proprietario pagherà il corrispettivo in proporzione al valore millesimale del proprio appartamento ovvero il corrispettivo attinente il fabbricato sarà diviso in parti uguali se gli alloggi sono tutti di eguali dimensioni.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
diritto di passaggio in casa per accedere ad un lastrico solare
ampliamento autorizzato dall'assemblea con ex legge "piano casa"
acquisto lembo di terreno dal comune: in millesimi o parti uguali?
causa e spese straordinarie pendenti in acquisto casa
vendita casa a due acquirenti contemporaneamente
mia madre mi ha intestato una casa (rivelatasi abusiva) quando ero minorenne...
bar sotto casa con clienti rumorosi.
tutela proprietà casa cointestata ma pagata da unica parte
porta di casa serrata
agevolazioni fiscali mutuo ristrutturazione seconda casa
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading