Discussione: montaggio nuovo impianto di autoclave

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

giuseppedeluca
Utente registrato
22/02/2007
06:08:23
sono giuseppe abito a Caserta in un condominio composto da 42 famiglie, quello che volevo sapere se un condomino che abita all'ultimo piano lamentando che nel suo appartamento arriva poca acqua creando quindi un disagio per se e per la propria famiglia, può denunziare il resto del condominio perchè contrari al montaggio di un impianto di autoclave, nonostante che l'amministratore nell'ultima assemblea condominiale gli faceva notare che un articolo del codice civile non ricordo quale gli consentiva di provvedere autonomamente all'istallazione di un impianto di autoclave e che il condominio doveva provvedere a mettere a disposizione del suddetto condomino una parte comune del condominio per l'installazione del contenitore di acqua. grazie



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10163 interventi
22/02/2007 10:45:34
La nuova legge sulla qualità della fornitura delle acque impone ai gestori di fornire oltre ad acqua sana, anche la pressione sufficiente nell'acquedotto per raggiungere le abitazioni più alte.
Non sempre ciò viene rispettato.

Se in un condominio l'impianto di autoclave non è mai esistito, visto che si tratta di un'opera costosa e impegnativa finanziariamente come mantenimento, sarà necessario esperire tutte le iniziative volte a trovare una soluzione diversa.
L'impianto idrico è un bene comune (se esistente fin dall'origine), le spese però devono essere ripartite secondo il dettato del 3° comma dell'art. 1123 del c.c.

Inoltre l'acqua non è certo un elemento condominiale, ma un bene proveniente dall'esterno come la luce, il gas, il telefono, ecc. e quindi soggetto ad un uso sterettamente "personale".

Qui trovi parte del Decreto di cui ti ho parlato sopra:

http://www.condomini.altervista.org/ContatoriAcqua.htm

La giurisprudenza è discordante sotto il profilo della ripartizione delle spese circa questa nuovo impianto, qui puoi leggere un paio di riferimenti, insomma, sarà l'assemblea che dovrà decidere valutando tutti gli elementi disponibili:

http://www.condomini.altervista.org/Autoclave.htm

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
22/02/2007 18:49:14
GRAZIE PER LA ESAUDIENTE RISPOSTA CHE MI AVETE FORNITO RIGUARDO IL QUESITO CHE VI HO POSTO, PERO' VOLEVO ESSERE CERTO DI DUE COSE: 1) POSSO NEGARE IL MIO ASSENSO ALL'INSTALLAZIONE DI UN NUOVO IMPIANTO DI AUTOCLAVE, 2) PUO' IL CONDOMINO RICHIEDENTE TALE INSTALLAZIONE DENUNZIARE IL CONDOMINIO SE NON C'E' IL BENESTARE DI TUTTA L'ASSEMBLEA? GRAZIE

Rispondi


claistron

Staff
10163 interventi
22/02/2007 22:23:03
Non posso sapere come la penserà il giudice nel caso l'assemblea decidesse negativamente e il condómino in oggetto decidesse di ricorrervi.

Io ti ho dato pareri e riferimenti precisi, porta il tutto in assemblea, sarà la stessa a decidere in merito.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
ripartizione spesa installazione nuovo autoclave.
inserimento nuovo punto all'odg
lavori impianto idraulico e scarichi
pianta impianto idraulico
"catturato" da un nuovo condominio
spese condominiali a fronte di un impianto fotovoltaico non attivo
assemblea andata deserta per nomina nuovo amministratore
montaggio montacarichi al balcone
nuovo regolamento sulla privacy
quote condominiali risalenti a cinque annia fa. paga il nuovo proprietario?
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading