Discussione: Modifica tabelle millesimalii

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
18/01/2007
22:38:22
In una riunione condominiale,la maggioranza dei presenti approva una ripartizione di spesa non conforme alla tabella condominiale prevista dal regolamento,modificando i millesimi previsti.La delibera è nulla o annullabile? Qual'è la differenza? E' possibile che il condomino dissenziente debba,suo malgrado, subire o affrontare costose spese legali? Non è compito e dovere dell'amministratore informare i condomini della irregolarita della delibera?



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10141 interventi
18/01/2007 23:02:15
Non ti sei spiegato bene.

.... modificando i millesimi previsti .....

Le deliberazioni dell'assemblea sono regolate dall'art. 1136 del codice Civile.

Ad un primo esame della tua incompleta descrizione appare che la deliberazione è "solo" annullabile nei fatidici 30 gg tramite ricorso all'autorità giudiziaria con l'assistenza di un legale.
Descrivi meglio i fatti.


Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
18/01/2007 23:35:01
Dovendo ripartire una spesa per lavori straordinari,alcuni condomini ,d'accordo tra loro, hanno deciso,a maggioranza dei presenti nell'assemblea, di ripartire la spesa,non secondo la tabella condominiale,ma a loro esclusivo giudizio e quindi stravolgendo la tabella legale,favorendo economicamente alcuni,sfavorendo altri.
Spero di essere stato chiaro.Grazie.

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
19/01/2007 11:55:40
il comportamento tenuto dai condomini deliberanti è illecito, -le tabelle millesimali possono essere modificate con voto unanime o in seguito a modifiche dello stabile che ne alteri i rapporti di proprietà esclusiva; le spese per la manutenzione, anche se straordinaria, devono essere divise tra in condomini come previsto dalle apposite tabelle millesimali.

Rispondi


claistron

Staff
10141 interventi
19/01/2007 21:49:47
Ora la domanda è stata espressa correttamente.

La deliberazione in oggetto ha ripartito le spese illecitamente.

Nel Codice vi sono articoli "inderogabili", le spese "devono" essere ripartite secondo il dettato dell'art. 1123 del c.c. oppure, derogando da esso, solo se indicato in un regolamento "contrattuale" da tutti sottoscritto.

La deliberazione citata è quindi "nulla" e impugnabile in qualsiasi momento, anche dopo i 30 gg.

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
08/02/2007 15:06:43
In una riunione di condominio con riscaldamento centralizzato, la maggioranza, non l'unanimità, dei condomini ha approvato una verifica dei caloriferi che ha avuto come conseguenza una modifica della tabella millesimale del riscaldamento.

Non essendoci l'unanimità è possibile impugnare la modifica anche se sono passati più di 30gg dalla ricezione del verbale di assemblea?

Ringrazio anticipatamente

Rispondi


claistron

Staff
10141 interventi
08/02/2007 17:33:48
In questo caso no.

Le spese per il riscaldamento possono essere decise dall'assemblea in vari modi:
Tramite contatori (la più corretta)
Tramite superficie
Tramite cubatura.
Numero dei caloriferi e loro superficie
Ecc.

Anche le modalità di accertamento e imputazione della spesa può essere deliberata dall'assemblea con le maggioranze stabilite per la redazione o modifica del regolamento: 1/2 e 1/2

La deliberazione di accertamento è quindi legittima e non impugnabile dopo 1 fatidici 30 gg

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
mancate assemblee di bilancio per riunioni per tabelle millesimali
suddivisioni senza tener conto delle tabelle millesimali
calcolo tabelle millesimali - coefficienti
modifica tabelle millesimali per aumento superficie di più di 1/5
coefficienti per giardino in tabelle millesimali
maggioranze per modifica aree comuni
modifica regolamento condominiale
revisione tabelle millesimali per cambio di destinazione d'uso
modifica parti comuni
delibera regionale modificata da delibera comunale
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading