Discussione: contabilizzazione separata del calore e altro

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
21/11/2006
09:30:08
Buongiorno,

vi pongo due quesiti;

in un condominio si vorrebbe discutere nella prossima assemblea l'installazione dei contatori per la contabilizzazione separata del servizio termico condominiale, la mia domanda è quale maggioranza è prevista affinchè questi interventi possano essere effettuati obbligando anche i condomini dissenzienti in tal senso e trasformare così il servizio comune centralizzato in uno a contabilizzazione separata??

sempre nel medesimo condominio un condomino nel mese di settembre ha richiesto lo svuotamento dell'impianto termico perchè doveva fare dei lavori di manutenzione ad un radiatore, (credo perdita o simile) l'amministratore ha addebitato il costo del servizio per l'intervento di svuotamento fatto dalla ditta che gestisce l'impianto al condomino come spesa individuale; il condomino contesta questo addebito asserendo che il servizio di svuotamento dell'impianto ai fini di una manutenzione del radiatore dovrebbe essere considerata una spesa di gestione comune e non del singolo poichè la manutenzione del radiatore è parte integrante dell'impianto in caso di rottura di valvole o attacchi dei tubi di raccordi al radiatore stesso nella loro parte terminale.
Vi chiedo cortesemente di fare luce su chi dovrebbe quindi pagare questa spesa??
Grazie della collaborazione e buona giornata.

glroma



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10163 interventi
21/11/2006 09:50:10
Per l'installazione dei contatori di ripartizione non servirebbe alcuna maggioranza, infatti la loro installazione è obbligatoria per legge ai sensi del D.P.C.M. 4 marzo 1996, a meno di diversa indicazione contenuta in un regolamento "contrattuale" (non condominiale).
Per evitare comunque contestazioni ritengo che la semplice maggioranza specificata dal 3° comma dell'art. 1136 (1/3 e 1/3) sia sufficiente.
Leggi qui:

http://www.condomini.altervista.org/ContatoriAcqua.htm

Per le spese di svuotamento dell'impianto presumo abbia ragione l'amministratore.
Se l'intervento è stato necessario a causa del malfunzionamento di un "elemento privato" dell'impianto stesso (calorifero all'interno di abitazione privata), allora le spese dovranno essere sopportate dal condómino richiedente.
Diversa la situazione se il lavoro in oggetto fosse stato fatto a causa di una parte "comune" dell'impianto di riscaldamento.




Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
21/11/2006 10:19:40
Grazie per le risposte claistron,

ma forse sul primo quesito c'è stato un fraintendimento, io mi riferisco alla installazione di contatori per la contabilizzazione separata delle calorie dell'impianto termico, e non ai contatori del consumo idrico dell'immobile.
Visto che a breve ci sarà un'assemblea che tratterà la cosa e il condominio appare diviso tra i favorevoli e i contrari, volevo conoscere quale maggioranze fossere previste per eventualmente obbligare tutti a tale installazione.
Grazie ancora e buona giornata

Rispondi


claistron

Staff
10163 interventi
21/11/2006 12:12:27
Scusa per il disguido.

La deliberazione in oggetto, essendo "regolamentare", (regolamenta la conduzione e la contabilizzazione, dovrà essere inserita nel regolamento condominiale e approvata con la maggioranza necessaria per la redazione o modifica del regolamento stesso, cioè:
1/2+1 degli intervenuti e almeno 1/2 del valore millesimale.

Trovi la tabella qui:

http://www.condomini.altervista.org/MaggioranzeAssemblee.htm


Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
21/11/2006 12:24:37
Grazie ancora per il supporto e buona giornata.

glroma

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
delibera ripartizione calore
distacco dell'acqua per condòmino moroso: altro condòmino può chiedere il risarcimento?
ripartitori di calore
contestazione problemi di contabilizzazione riscaldamento centralizzato
validita' verbale di condominio firmato da comproprietario di u.i. in disaccordo con altro compropri
se non paga il propietario,la rivalsa si puo' fare su un altro condomino
allaccio gas e altro...
conteggio riscaldamento con valvole termoregolatrici di calore
utilizzo box auto.... solo per rimessa auto o anche per altro????
danno su propria servitù da fumi caldaia altro condomino.
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading