Discussione: spese per causa preesistente

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
17/11/2006
10:33:07
salve
ho comprato un appartamento in un condominio e il venditore non mi ha informato dell'esistenza di due cause (una addirittura iniziata quando neanche lui era ancora proprietario) con le quali un condomino aveva impugnato due bilanci e chiesto la revisione delle tabelle. ora le cause sono finite e il giudice, pur compensando le spese, ha condannato il condominio a pagare il ctu che ha corretto i bilanci, mentre ha stabilito che le spese per il ctu che ha rifatto le tabelle siano a carico di tutti i condomini (attore compreso). l'amministratore vuole chiedere a me queste spese, dicendo che poi mi posso rivalere su chi era proprietario al momento dell'inizio della causa: Ŕ giusto? preciso che sono comunque trascorsi i famosi due anni dal mio acquisto.
ringrazio chi mi vorrÓ rispondere



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10180 interventi
17/11/2006 13:18:20
Innanzitutto leggi qui:

http://www.condomini.altervista.org/DebitiVecchi.htm

Il tuo caso sembra comunque pi¨ complesso del solito.
La spesa per la nuova stesura delle tabelle millesimali compete sicuramente a te, mentre le spese per la causa conclusa "dovrebbero" spettare al proprietario che ha convalidato e ha dato il suo assenso all'originario ricorso contro il cond˛mino citante.

Se tu attiverai una controversia giudiziaria, potresti essere imputato di "omesso controllo" circa la situazione pregressa al momento dell'acquisto della tua unitÓ immobiliare.
Era tuo dovere informarti presso l'amministratore, il vecchio proprietario o altri cond˛mini circa l'esistenza di cause in corso.
L'hai fatto?
Ti sei estraniato, al momento dell'acquisto, con documento scritto dalla responsabilitÓ ai sensi dell'art. 1132 del Codice Civile?
Hai chiesto al vecchio proprietario una riduzione sul prezzo in vista di una possibile soccombenza per la causa in corso?

Vedi quante clausole possono renderti corresponsabile dei fatti anche se non completamente a te imputabili!!!!!!!

Nel caso tu non pagassi, l'amministratore ti potrebbe far inviare decreto ingiuntivo al quale dovresti fare opposizione (avvocato, spese giudiziarie, ecc.), con la possibilitÓ (al 50%) di uscirne soccombente.





Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
17/11/2006 13:59:23
ti ringrazio molto
effettivamente sono stata un po' superficiale perchŔ mi sono fidata di quello che (non) mi ha detto il venditore
veramente mi sarei potuta estraniare, secondo l'art. 1132, come fanno i condomini al momento in cui si decide di fare una causa? in quel caso sarebbe rimasto tutto a carico del venditore?
mi preoccupa soltanto quel tuo "dovrebbero": perchÚ hai usato il condizionale? non sarebbe un problema anticipare quei soldi all'amministratore, se fossi sicura di avere diritto di recuperarli dai precedenti proprietari: Ŕ possibile che possano rifiutarsi legittimamente di rimborsarmi quelle spese?
grazie ancora

Rispondi


claistron

Staff
10180 interventi
17/11/2006 15:28:59
Fai leggere le Sentenze all'amministratore e invitalo a chiedere i soldi al vecchio proprietario (a parte le tabelle che toccano a te).
Nel caso insistesse per chiederli a te, valuta se conviene resistere (dalla cifra che ti spetta), nel caso dovessi pagare tu, ti rivolgerai al vecchio proprietario per recuperare il credito.


Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
spese personali pulizie scale
spese individuali per recupero morositÓ
problemi causati dalla canna fumaria
attribuzioni spese frontalino balcone aggettante
attribuzione spese conricione sotto-stante la proprietÓ
attribuzione spese lastrico a negozi in parte coperti dallo stesso
pagamento delle spese per realizzazione cancello ingresso.
partecipazione alle spese per rifacimento portone ingresso condominio
riparto spese per assicurazione fabbricato
spese condominio bon non iscritte nel contratto di locazione
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading