Discussione: Violazione sistema informatico

Torna al forum: "informatica" Stampa discussione (testo semplice)


Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
14/11/2006
18:47:57
Amministro una rete nella quale è impedito l'accesso dai pc a internet tramite filtri software. Degli utenti hanno aggirato le protezioni del sistema utilizzando un'altro browser che non rileva e non utilizza le protezioni applicate dal software. Sono perseguibili a norma dell'articolo 615-ter del codice penale come "violazione di sistema informatico o telematico" o sono immuni in quanto non si sono introdotti? Sono perseguibili solo dalle disposizioni fatte dall'amministratore che "vietano a chiunque non si a espressamente autorizzato dell'amministratore a navigare in internet"?

Cito l'art. 615-ter c.p.: "Chiunque abusivamente si introduce in un sistema informatico o telematico protetto
da misure di sicurezza ovvero vi si mantiene contro la volonta' espressa o tacita
di chi ha il diritto di escluderlo, e' punito con la reclusione fino a tre anni."

Grazie in anticipo
Ale07


Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )
Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
27/12/2006 22:11:29
penso che hai fatto un po' di confusione.
Qui non si tratta di persone che si sono introdotte in una rete protetta, in quanto internet e' a libero accesso, casomai loro hanno violato le misure di sicurezza AZIENDALI che impedivano di accedere all'esterno.

Ad ogni modo potrebbero affermare che non hanno usato l'altro browser per aggirare la protezione bensi' perche' preferivano quello.

Ad ogni modo, invece di utilizzare blocchi a livello applicazione, conviene risolvere la cosa utilizzando un server che faccia da proxy e gestisca come si conviene gli accessi dei vari pc. Oppure un router che consenta l'accesso all'esterno solo ad alcuni pc. O ancora...usare per i pc della lan che non devono accedere a internet una classe di ip diversa rispetto all'ip del gateway...insomma qualsiasi misura che non sia una protezione dipendente dal software usato.

Saluti
JJ

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
violazione copyright
reindirizzare la casella mail è violazione della privacy?
blog, indirizzo ip e violazione privacy...
quesito riguardante diritto d'ingegno di gestionale informatico
accesso informatico agli atti e documenti amministrativi
violazione copyright sito web
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading