Discussione: Compravendita di bene immobile abusivo.

Torna al forum: "discussioni" Stampa discussione (testo semplice)


Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

romens
Utente registrato
10/09/2006
20:20:58
Il mio cliente acquistava nel 2005 un bene immobile edificato prima del 1967, ed in sede di stipula del contratto il venditore dichiarava la perfetta regolarità dell’immobile come previsto dall’art. 40 l.47/85. Nel 2006 il mio cliente scopre che il 40% dell’immobile risulta abusivo e perciò intende proporre un’azione civile contro l’alienante. I dubbi riguardano quale azione è più adeguata al caso de quo, tra la nullità per inesistenza dell’oggetto, l’annullabilità per dolo dell’alienante, oppure la risoluzione del contratto per inadempimento (vendita aliud pro alio)


Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )
Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
14/09/2006 10:01:36
la vendita aliud pro alio non e' la fattispecie che ti riguarda.
unica azione possibile e' la nullità per inesistenza dell'oggetto e nelle conclusioni chiedi che il contratto venga dichiarato inestitente e/o nullo e/o inefficace, oltre a chiedere il risarcimentod el danno per dolo del venditore.

oppure potrsesti risolvere tutto in via stragiudiziale depositando la richiesta di condono se il venditore ti paga la relativa attività, oltreche' gli oneri.
hai gia' scritto immagino al venditore...
dove eserciti???

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
28/03/2008 09:10:41
il mio caso è di controparte, il mio cliente dopo aver venduto l'immobile nel 1992 con richiesta di sanatoria ed il pagamneto della relativa oblazione tutto inserito nell'atto notarile di acquisto, nel 2002 gli acuqirenti vendono ad un terzo e nel 2008 arriva al mio cliente citazione per danni in quanto l'immobile deve essere demolito in base ad ordinanza comunale.che fare?

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
verifica di legittimità per richiesta cambio destinazione d'uso immobile condominiale
è possibile dividere un bene comune (area/ scoperto) ?
accettazione con beneficio d'inventario - voltura immobili - scadenza per creditori
responsabilità eredi per vizi immobile venduto dal de cuius
problema compravendita: richiesta di silenzio assenso in forma esplicita
validità scrittura privata tra acquirente e venditore immobile
azione di riduzione dell'erede in seguito a donazione di immobile
custode giudiziario immobile pericolante oggetto di esecuzione
immobile su terreno altrui come procedere
accollo mutuo di valore superiore all'immobile
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading