Discussione: Come fare per modificare regolamento condominiale

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

SerenaBosco
Utente registrato
04/02/2021
15:00:42
Più della metà dei condomini vorrebbe modificare una parte del regolamento condominiale e fare approvare il cambiamento già nella prossima assemblea.
Il problema è che molti dei condomini favorevoli alla modifica, di solito non partecipano alle assemblee, quindi vorrei sapere come dovremmo procedere per superare questo problema e fare in modo che la modifica venga approvata nella prossima assemblea:
1. potremmo prendere l'iniziativa, senza coinvolgere l'amministratore, e scrivere una lettera, spiegando la parte del regolamento che vorremmo modificare, firmata dai condomini favorevoli (che sono più della metà) e portarla in assemblea senza darne comunicazione anticipata all'amministratore? In questo caso la lettera firmata avrebbe anche valore di delega da parte dei firmatari, oppure la delega, per essere rappresentati in assemblea, va fatta a parte? Avremmo, in questo modo, la possibilità di fare approvare subito in assemblea la modifica?
2. oppure dovremmo per forza comunicare all'amministratore questa nostra volontà, affinché lui possa scriverlo tra gli argomenti da trattare in assemblea?
Vi ringrazio per le vostre risposte



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10299 interventi
04/02/2021 19:02:04
La procedura corretta sarebbe far convocare dall'amministratore un'assemblea con all'ordine del giorno la modifica del regolamento condominiale.

Le maggioranze le trovi qui:

https://www.condomini.altervista.org/MaggioranzeAssemblee.htm

Sarà compito dei promotori raccogliere il maggior numero di deleghe tra coloro che non partecipano in modo da avere la maggioranza del 50%.

In alternativa all'amministratore potreste voi stessi autoconvocarvi, attenzione però a inviare a tutti i proprietari la convocazione dell'assemblea (avete tutti gli indirizzi?) a mezzo raccomandate (a vostro carico) in modo da non avere impugnazioni che costerebbero care ai promotori in termini finanziari (mediazione obbligatoria, avvocato, ecc.).





Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
servizio di vigilanza come innovazione
fondo cassa condominiale
maggioranza condominiale per superbonus 110
regolamento condominiale e piscina pertinenziale
consegna saldo o estratto conto del c/c condominiale.
parere su come ottenere il risarcimento del danno economico provocato da infiltrazioni dal tetto con
regolamento di condominio - interventi su parti private
apertura conto corrente condominiale, obbligo o no?
ripartizione spese prospetto e terrazzo condominiale
tavoli bar in spazio condominiale
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading