Discussione: Ripartizione spese con impresa costruttrice

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

SerenaBosco
Utente registrato
24/01/2021
19:06:57
Una decina di anni fa ho comprato un appartamento in uno stabile di nuova costruzione. Ad oggi sono stati venduti 13 appartamenti su 16, quindi 3 sono ancora di proprietà dell'impresa costruttrice.
Nel regolamento di condominio è scritto: 'L'impresa costruttrice dovrà contribuire fino alla vendita degli immobili invenduti al 50% delle spese inerenti alle sue quote millesimali'.
Vorrei sapere se questa 'regola' inserita nel regolamento di condominio dall'impresa stessa, è a norma di legge; non dovrebbe pagarsi il 100% delle sue quote millesimali invece che solo il 50%? Dato che sono passati più di 10 anni è possibile fare qualcosa? Possiamo modificare il regolamento condominiale e fare in modo che l'impresa si paghi il 100% delle spese delle sue quote millesimali degli appartamenti ancora invenduti?



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10299 interventi
25/01/2021 08:54:58
Nel Codice non esiste una norma limitatrice.

Ci ha pensato la magistratura che ha stabilito che una norma di esonero o limitazione delle spese condominiali nei confronti del costruttore venditore inserita in un regolamento "contrattuale" diventa illegittima se superiore a due anni.

Potete quindi legittimamente modificare a maggioranza il vostro regolamento condominiale.

Ecco il riferimento:

https://www.condomini.altervista.org/EsoneroSpeseCostruttore.htm

Rispondi


SerenaBosco

Utente semplice
1 interventi
25/01/2021 20:32:37
Dopo aver modificato il regolamento di condominio, con la maggioranza dei condomini, e aver deciso che anche il costruttore dovrà pagare il 100% dei suoi millesimi, possiamo chiedere il rimborso degli anni precedenti escludendo solo i primi due anni nei quali il costruttore aveva diritto, per legge, all'esonero?

Rispondi


claistron

Staff
10299 interventi
26/01/2021 09:07:27
Certo che lo potete fare!

Sarà però necessaria una controversia giudiziaria se l'impresa venditrice non aderirà alla vostra richiesta.

Sai bene che le cause giudiziarie sono costose e non sempre vanno a buon fine per chi le attiva, è sempre importante avere le possibilità economiche e gli avvocati esperti proprio in questo tipo di liti giudiziarie e di solito le imprese si coprono bene le spalle fin dall'inizio.

Sarebbe stato opportuno informarsi prima (prima del termine dei due anni), e non attivarsi dopo anni, il mio sito con le sentenze relative a questi casi è in linea da venti anni.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
ripartizione spesa terrazzo a livello
ripartizione spese prospetto e terrazzo condominiale
spese personali pulizie scale
spese individuali per recupero morosità
ripartizione spesa installazione nuovo autoclave.
attribuzioni spese frontalino balcone aggettante
attribuzione spese conricione sotto-stante la proprietà
attribuzione spese lastrico a negozi in parte coperti dallo stesso
pagamento delle spese per realizzazione cancello ingresso.
partecipazione alle spese per rifacimento portone ingresso condominio
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading