Discussione: delibera per lavori su area verde extracondominiale

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

margherita150
Utente registrato
31/01/2019
17:36:17
Buongiorno,
può l'amministratore con la delibera della maggioranza impormi di pagare un lavoro di manutenzione di un area verde al di fuori del perimetro condominiale spacciandolo per aerea comune, per l'esattezza lo sfalcio di un terreno confinante col condominio?

Durante l'assemblea l'amministratore non ha :
1)presentato nessun preventivo scritto
2)è stato molto evasivo e reticente nello specificare le aree verdi interessate dall'integrazione.
Ho scoperto l'inganno solo alcuni giorni dopo l'assemblea.
Come posso agire per difendermi da questi imbroglioni?
posso detrarre dall'ultima quota la somma non dovuta in base ai miei millesimi?
Nel bonifico posso inserire la dicitura: pagamento effettuato con riserva di ripetizione ?
Grazie per la risposta, cordiali salutinull



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10151 interventi
31/01/2019 19:43:44
Se il lavoro in oggetto è stato votato con le maggioranze prescritte dal Codice, non puoi rifiutarti di pagare la tua quota.

Oltretutto sembra che tu stessa abbia approvato.

L'amministratore potrà certamente difendersi adducendo che lo sfalcio dell'area adiacente è stato necessario ed urgente per la sicurezza delle cose e delle persone nel condominio: presenza di insetti nocivi, topi, serpenti, ecc.

Se la cifra che ti compete è modesta, lascia perdere.

In realtà potresti tentare di far dichiarare nulla la deliberazione, chiedendo una prossima votazione, informando i condómini della situazione.

Fare invece un ricorso giudiziario ti costerebbe moltissimo in quanto dovresti prima esperire la "mediazione obbligatoria" con un costo di almeno 500€ tra spese legali e burocratiche, NON RECUPERABILI in nessun modo.



Rispondi


margherita150

Utente semplice
1 interventi
01/02/2019 17:08:17
Grazie della risposta,io ho fatto mettere a verbale che ero dissenziente.
La cosa più indecente e vergognosa è sfruttare in modo ingannevole una delibera, che per legge favorisce la maggioranza per commettere un abuso.Mi sento raggirata.
Si, la cifra è modesta poche decine di euro, ma io ne faccio una questione di principio,in futuro dato l'andazzo della maggioranza e dell'amministratore, potrebbero essere anche svariate migliaia di euro.
Questa volta pagherò,cercando di accumulare più prove possibili nei confronti dei condomini e dell'amministratore disonesto, dato che non è nuovo ad episodi simili.
Una domanda: L'amministratore dimissionario deve sempre rispondere di eventuali violazioni al c.c. o c.p.e per quanto tempo dopo il suo mandato?

Rispondi


claistron

Staff
10151 interventi
01/02/2019 18:14:49
Se parli di Codice Penale, non vi sono dubbi, ne risponde personalmente a seguito di denuncia del o degli interessati.

Se parli di irregolarità amministrative relative al condominio, l'amministratore risponde personalmente di eventuali ammanchi, ma ai fini dei rapporti con il condominio, può solo essere revocato "per giusta causa".

Resta sempre la "ghigliottina" della mediazione Obbligatoria, che costa un sacco di soldi al promotore senza possibilità di recuperarli.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
lavori impianto idraulico e scarichi
lavori di ristrutturazione e ripartizione costi
lavori condominiali parti comuni e non
quote pagate per lavori deliberati e mai iniziati. si può chiedere il rimborso?
delibera ripartizione calore
quorum deliberativo per uso esclusivo della canna fumaria condominiale dismessa
lavori su terrazzo di proprietà esclusiva
richiesta di rispetto di delibera di due anni fa
deliberano in 2 per sostituzione colonna a 4 appartamenti e pagano in 9
diritti su area promiscua
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading