Discussione: Diritto di passaggio in casa per accedere ad un lastrico solare

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Ricsca
Utente registrato
10/01/2019
21:42:54
Ho trovato un'appartamento che vorrei acquistare ma prima vorrei documentarmi bene su questa faccenda visto che per l'agente immobiliare (ovviamente) non c'è nessun problema...

L'appartamento si trovo all'ultimo piano di uno stabile ed il terrazzo consiste in più di 500mq di lastrico solare che per 2.5 m per tutto il perimetro della casa è dell'appartamento mentre per i restanti mq appartiene ad un signore fuori regione che non se ne è mai occupato e non ha nemmeno mai pagato il condominio.

Le due proprietà del lastrico solare sono uniche e non sono delimitate.

Per accedere alla parte del balcone (che sarebbe la parte esterna visto che l'appartamento si trova al centro) il proprietario ha una servitù di passaggio ovviamente all'interno dell'appartamento.
Sul web ho letto che se la servitù di passaggio non viene usata da 20 anni si perde ma:

- Come si fa a dimostrare che il proprietario non ci è mai passato?
- Si può perdere una servitù che però è l'unico modo per accedere al lastrico solare di proprietà?

Inoltre mi chiedevo, nel caso il proprietario volesse venire nel suo lastricato che è accessibile solo dall'appartamento:

- Deve avere le chiavi dell'appartamento?
- Deve accedervi quando vuole o in base alle esigenze del proprietario di casa?

Se fosse una servitù di passaggio "normale" non mi preoccuperei ma trattandosi di un'appartamento non vorrei che l'altro proprietario del lastrico, per legge, debba avere le chiavi e possa entrare ed uscire da una casa non sua quando vuole e soprattutto che il proprietario di casa debba essere ai comodi dell'altro proprietario del lastrico.


Grazie



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10144 interventi
11/01/2019 17:33:08
Nell'appartamento in questione vige una servitù di passaggio originale e non usucapibile in quanto non puoi privare il proprietario del lastrico del diritto di accesso alla sua proprietà se non esistono altri metodi per l'accesso.

Non puoi nemmeno vantare l'usucapione della sua parte del lastrico in quanto non saresti in grado di dimostrare che ne hai avuto l'uso indiscusso per oltre 20 anni.

Comunque non sei obbligato a consegnare le chiavi dell'appartamento alla controparte, il Codice prevede che in questo caso sia il richiedente il passaggio che resti a disposizione del proprietario dell'appartamento senza creare disagi di sorta.

Il consiglio, in questo caso, sarebbe di valutare l'acquisto anche dell'altra porzione del lastrico, per eliminare la servitù.

Prova a chiedere all'interessato, probabilmente te la cederebbe volentieri ad un prezzo simbolico.



Rispondi


Ricsca

Utente semplice
1 interventi
12/01/2019 22:02:58
Il proprietario potrebbe accedere tramite gru al suo lastrico solare se non passa dall'appartamento, non varrebbe come passaggio se si provasse a fargli levare la servitù non usata da più di 20anni?

Avrei pensato anche io a provare di chiedere al proprietario l'altra parte del lastrico ma si tratta di molti metri che inevitabilmente farebbe aumentare di molto i millesimi.

Grazie per la risposta.


Rispondi


claistron

Staff
10144 interventi
13/01/2019 10:38:34
L'art. 1068 del Codice Civile è drastico.

La servitù non può estinguersi per decisione unilaterale (tua), invocando l'impossibile usucapione per non utilizzo.

Un lastrico non dovrebbe aggiungere molti millesimi, se leggi le tabelle per il calcolo dei millesimi che trovi al nostro link, vedrai che il coefficiente di riduzione per un lastrico è di 0,20 rispetto ad un locale dell'unità immobiliare:

https://www.condomini.altervista.org/CoefficientiMilesim.htm

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
attribuzione spese lastrico a negozi in parte coperti dallo stesso
diritto di un condomine in assemblea
passaggio tubatura gas del vicino nell'immobile da acquistare
ampliamento autorizzato dall'assemblea con ex legge "piano casa"
vendita autorimessa, garage. diritto di prelazione in condominio
servitu' di passaggio e art.1102
causa e spese straordinarie pendenti in acquisto casa
lastrico solare su metà condominio
riparto spese per lastrico solare
vendita casa a due acquirenti contemporaneamente
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading