Discussione: Delibera ripartizione calore

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

skl80
Utente registrato
29/10/2018
14:07:34
Buongiorno,
sono alla ricerca di chiarimenti in merito alla questione sotto esposta.

La situazione riguarda un condominio sul cui tetto è posto un terrazzo ad uso comune (c'è un gabbiotto per la lavanderia e alcune piante, viene prevalentemente utilizzato da tutti per stendere i panni): il terrazzo non è mai stato rifatto e non è coibentato.

Ciò premesso, a seguito della segnalazione da parte del condomino dell'ultimo piano (sottostante al terrazzo in questione) che si lamentava degli elevati consumi di riscaldamento (calcolati e contabilizzati con la UNI 10200:2015), l'assemblea ha dato mandato al termotecnico di valutare altre proposte di contabilizzazione.

Il termotecnico ha calcolato che il contributo della dispersione dal terrazzo per l'ultimo piano contribuisce per circa il 35% dei consumi involontari e l'amministratore ha proposto che tale % venga ripartita tra tutti i condomini (applicandola anche ai consumi volontari): semplificando tutto il condominio contribuisce al pagamento del 35% dei costi di calore dell'ultimo piano, dovuti alle dispersioni dal terrazzo posto sul tetto (l'assemblea per la cronaca ha approvato sostenendo che il terrazzo è ad uso comune e quindi tutti devono contribuire).

Tale delibera è ammissibile? Oppure potrebbe essere impugnata in quanto nulla (o annullabile)?

grazie per i vostri contributi

L



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10041 interventi
29/10/2018 20:20:48
Se il riscaldamento di ogni unità immobiliare fosse autonomo, l'appartamento dell'ultimo piano avrebbe dovuto arrangiarsi con i propri consumi, d'altronde lui stesso ha acquistato l'appartamento sotto il lastrico, caldo in estate e freddo in inverno.

Il riscaldamento centralizzato lo agevola molto.

Il tecnico che ha redatto le ripartizioni calore ha fatto certamente i calcoli secondo le norme.

Sta comunque all'assemblea deliberare e accettare le tabelle redatte, potrebbe anche non approvarle.

Se le tabelle sono state approvate con le maggioranze corrette, non è possibile impugnare simile deliberazione, non è ne nulla, ne annullabile.

Trovi riferimenti al nostro link:

http://www.condomini.altervista.org

Rispondi


skl80

Utente semplice
1 interventi
30/10/2018 15:30:05
Buonasera,
il punto è che le tabelle non sono state ricalcolate ma sono rimaste quelle già in essere (UNI 10200:2015)
Una volta calcolati i costi secondo le tabelle, si tratta di pagare la % indicata sia sui consumi involontari sia sui consumi volontari.

grazie
L

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
ripartizione spese intervento tetto condominiale
quote pagate per lavori deliberati e mai iniziati. si può chiedere il rimborso?
quorum deliberativo per uso esclusivo della canna fumaria condominiale dismessa
ripartizione spese condominiali tra locatore e conduttore
richiesta di rispetto di delibera di due anni fa
deliberano in 2 per sostituzione colonna a 4 appartamenti e pagano in 9
ripartizione spese riparazione infiltrazioni terrazza di proprietà e uso esclusivo per cene e feste
assicurazione condominio deliberata e mai stipulata dall'amministratore
ripartizione spese ballatoio e infiltrazioni
revoca o annullamento delibera precedentemente approvata
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading