Discussione: Convocazione assemblea

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

maurizio1950
Utente registrato
23/01/2018
18:51:03
Buonasera
nel mese di gennaio è stata fatta un'assemblea straordinaria per l'esecuzione di alcuni lavori. I lavori sono stati approvati a maggioranza. Quattro condomini, che hanno votato contro l'esecuzione dei lavori, chiedono all'amministratore , rispettando le quote millesimali per tale richiesta, di convocare nuovamente l'assemblea straordinaria per poter " convincere" gli altri condomini che questi lavori non hanno carattere di urgenza e quindi, al momento, soprassedere ( all'assemblea era presente solo uno con le deleghe degli altri), nel caso non venga convocata l'assemblea vogliono impugnare la delibera perché , dicono, l'assemblea non è stata regolare , cioè l'amministratore non ha spiegato preventivamente e specificatamente in cosa consistessero i lavori e all'assemblea ha portato i relativi preventivi, mentre, sempre secondo loro, si doveva fare prima una riunione per spiegare quali erano i lavori dopodiché una riunione con i preventivi. Ora la domanda è questa come deve comportarsi l'amministratore? può indire una nuova riunione in tal senso, per tacitare il tutto, o no ? Nel caso si convocasse l'assemblea e non si raggiungesse il numero legale è obbligatorio dare seguito alla delibera che ordina l'esecuzione dei lavori o aspettare qualche giorno che arrivi , da parte dei quattro, un decreto di sospensiva? (questo per non mettere in difficoltà la ditta esecutrice dei lavori).
Grazie



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
9993 interventi
23/01/2018 20:51:21
Come sai bene, la richiesta di convocazione di assemblea, sia ordinaria che straordinaria, in base all’articolo 66, comma 1 delle disposizioni di attuazione del Codice Civile, qualora non vi provveda l’amministratore, può essere fatta da almeno due condòmini che rappresentino un sesto del valore dell’edificio. Vi è poi la possibilità per i richiedenti di autoconvocare l’assemblea che scatta, quando, decorsi inutilmente dieci giorni dalla richiesta, l’amministratore non la convochi.

Con la legge di riforma delle norme sul condominio, l'assemblea può essere richiesta e quindi convocata anche da un solo condómino, quando vi sia interesse all’adozione di deliberazioni riguardanti le "innovazioni" che mirino a opere e interventi agevolati previsti dall’articolo 1120, comma 2, n.1, 2 e 3; la convocazione dovrà effettuarsi entro trenta giorni dalla richiesta come da articolo 1120, comma 2, Codice civile (non penso sia il tuo caso).

Quindi, una nuova assemblea può essere "richiesta".

Naturalmente dovranno partecipare almeno 1/3 dei condómini e almeno 1/3 dei millesimi; ogni deliberazione che comporti lavori straordinari, soprattutto a modifica delle decisioni raggiunte nella precedente assemblea, dovrà essere presa con la maggioranza "qualificata".

Nel caso non si raggiungessero i quorum per l'assemblea o per le deliberazioni, l'amministratore dovrà comunque dare esecuzione alle deliberazioni assunte, con le dovute maggioranze, nell'assemblea precedente.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
partecipazione assemblea
ampliamento autorizzato dall'assemblea con ex legge "piano casa"
maggioranze assemblea
convocazione assemblea straordinaria
ripensamento dopo decisione assembleare
maggioranza assembleare richiesta per montaggio canna fumaria
convocazione assemblea ordinaria
non accettazione di un regolamento assembleare da parte del un nuovo acquirente di un appartamento
tempi per avviso di convocazione ad una assemblea
convocaziona assemblea e punto con mia perplessità
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading