Discussione: tipo di maggioranza per riscrittura atto notarile su parti comuni

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

madi
Utente registrato
21/06/2017
17:46:12
Egr. CLAISTRON
secondo il parere di un legale, un atto notarile del 1924, in cui vi era una servit¨ di passaggio, andrebbe riscritto alla luce dell'utilizzo della suddetta servit¨ negli ultimi quarant'anni.
Chiedo: per l'approvazione di una ri-scrittura di un atto notarile (di regolamentazione della servit¨)attraverso parti comuni di un super-condominio Ŕ necessaria:
1) l'unanimitÓ dei cond˛mini (il mio parere);
2) una maggioranza "speciale rafforzata" (2/3 mill + maggiroanza degli intervenuti)facendo cadere il caso uso migliore delle cose comuni;
3) una maggioranza "ulteriormente aggravata" (4/5 millesimi e 4/5 partecipanti) facendo ricadere il caso in modifica destinazioni d'uso?
CordialitÓ MADI



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
9886 interventi
22/06/2017 10:40:45
Sarebbe opportuno verificare se negli anni sia intervenuta una qualsiasi usucapione di fatto da qualsiasi avente diritto nel condominio.

Basta anche solo la lesione del diritto di uno solo dei proprietari, per far si che una eventuale deliberazione possa essere validamente impugnata.

Nel caso la procedura in oggetto volesse solo "regolamentare" in modo diverso la fruizione di beni comuni suoercondominiali, alla luce delle modifiche al Codice Civile, una deliberazione potrebbe essere assunta con la maggioranza "qualificata", senza necessitÓ dell'unanimitÓ dei consensi.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
dilemma ...il contratto di un fornitore deve essere registrato oppure no?
maggioranze per modifica aree comuni
manutenzione aree comuni da parte di condomini residenti
acquisto lembo di terreno dal comune: in millesimi o parti uguali?
mancanza del contratto di un fornitore. come comportarsi?
se si richiede un contratto firmato all'amministratore ma non viene rilasciato?
recesso contratto affitto prima dei 6 mesi di preavviso
grado di incidenza dei propri millesimi sulle parti comuni
clausola compromissoria in contratto di locazione.
modifica parti comuni
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading