Discussione: Informazioni nascita figlio

Torna al forum: "discussioni" Stampa discussione (testo semplice)


Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

marco8sole
Utente registrato
28/02/2017
02:59:41
Salve,

Ho 26 anni,
Avrei bisogno di avere se è possibile un parere per una situazione particolare in cui mi ritrovo a vivere.
Sto per diventare padre e vivo con la mia ragazza a casa dei suoi nonni.
Essendo che entrambi siamo disoccupati abbiamo giustamente delle preoccupazioni sotto l'aspetto economico.
Ciò che mi freme sapere maggiormente riguarda la situazione da parte dei miei genitori.
Loro mi hanno messo nelle condizioni di dover andare via di casa e non hanno provveduto più ai miei bisogni. Fino a che ho lavorato non ho mai cercato niente, ma adesso che ho bisogno vorrei sapere se ho dei diritti di ricevere sostegno da parte loro ?
Economicamente possono permetterselo . Mio padre guadagna 2300 euro.
Cosa mi consigliate di fare?
Ringrazio tutti per le gentili risposte che darete.


Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

Avv.ChiaraGennarelli

Utente semplice
3 interventi
22/03/2017 16:50:05
Salve Marco,
la sua situazione non è delle migliori da risolvere, ma ha senz'altro la possibilità di trovare riscontro con esito positivo.
I genitori sono tenuti a mantenere i propri figli anche quando questi sono divenuti maggiorenni e fino al raggiungimento dell'indipendenza economica. Il diritto dei figli maggiorenni al mantenimento cessa quando questi trovano un lavoro stabile tale da garantirli un tenore di vita coerente con l'ambiente sociale in cui sono cresciuti.
Il diritto dei figli maggiorenni al mantenimento non deve però essere un motivo determinante l'inerzia lavorativa dei figli; questi sono infatti tenuti ad attivarsi concretamente per reperire una idonea occupazione che sia in sintonia e coerente con il proprio percorso formativo e con il proprio livello sociale. Un figlio maggiorenne che frequenta l'università avrà diritto ad essere mantenuto per un periodo di tempo più lungo rispetto ad un figlio che sceglie di entrare nel mondo del lavoro sin dalla fine della scuola superiore. Ad ogni modo, frequentare l'università non determina l'attribuzione di un diritto in capo al figlio maggiorenne di essere mantenuto vita naturale durante; esiste un periodo di tempo ragionevole oltre il quale, in assenza di risultati apprezzabili, anche lo studente universitario è tenuto ad attivarsi per reperire un'occupazione per non gravare oltremodo sul bilancio familiare dei propri genitori.
non so se lei sta frequentando l'università o se ha lavorato fino a questo momento e si trova allo stato attuale nell'impossibilità di lavorare per causa a lei ascritta (ovvero non vuole lavorare) o se effettivamente non trova lavoro per cause non ascrivibili a lei (ad esempio vive in una zona in cui non è facile trovare lavoro).
In via stragiudiziale, le posso consigliare di provare a comunicare con i suoi genitori, di trovare un modo per far capire che ha davvero bisogno dato il suo stato e il fatto di avere una sua famiglia da mantenere.
Solo qualora lei non dovesse trovare riscontro, potrà intraprendere una causa nei confronti dei suoi genitori, per chiedere che le diano una mano economicamente, rispettando i loro doveri di genitori.

Avv. Chiara Gennarelli


Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
consiglio - se è come trasmettere informazioni
informazioni ....avvocato penale
richiesta informazioni doppia parcella avvocati
una donna ricca ha un figlio con uomo disposto a tutto per ottenere l'eredità... che fare?
intestazione casa con mutuo al figlio: è possibile?
informazioni su cambiali
ricorso ex art. 148 c.c. riconoscimento mantenimento figlio naturale
informazioni pagamento danni da sinistro stradale
quote ereditarie con figlio naturale da relazione extraconiugale
abitazione della madre in caso separazione del figlio convivente
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading