Discussione: Scala da balcone a corte comune

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

dmassimi
Utente registrato
28/04/2016
11:16:53
Salve ho una stanza al piano 0 che attualmente è isolata dal resto della casa e per accedervi bisogna fare il giro della casa(il portone d'entrata di casa è all'estremità opposta del portone della stanza in oggetto) contando circa 100 metri di camminata da portone a portone.
Vorrei costruire una scala esterna in ferro dal balcone (posizionato sopra la stanza) per accedervi in modo piu pratico,l'unico problema è che il terreno su cui dovrebbe poggiare la scala è una corte comune.
La scala non arrecherebbe nessun problema di accesso alla corte per i vicini.
Uno dei vicini non è d'accordo.

Posso comunque mettere la scala?
Serve l'unanimità dei vicini per costruirla?

PS: sono in un paesino di montagna con case antiche attaccate l'una all'altra, e fino ad ora non abbiamo mai avuto bisogno di un amministratore.

Grazie,
Damiano



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10215 interventi
28/04/2016 13:45:49
Se vuoi usare una parte comune per costruire un manufatto a tuo esclusivo uso devi avere il permesso del condominio (oltre ai permessi comunali).

La deliberazione può avvenire con la "maggioranza" qualificata, non serve l'unanimità.

Nel tuo caso l'art. 1136 del c.c. recita: Le deliberazioni di cui all'articolo 1120, primo comma, e all'articolo 1122-bis, terzo comma, devono essere approvate dall'assemblea con un numero di voti che rappresenti la maggioranza degli intervenuti ed almeno i due terzi del valore dell'edificio.

Il lavoro in oggetto comporta l'instaurazione di una "servitù" a tuo favore, quindi dagli altri proprietari potrebbe essere richiesta un'indennità che dovrai corrispondere e sarà quantificata da un professionista.

Rispondi


dmassimi

Utente semplice
1 interventi
29/04/2016 08:34:49
Salve grazie per la risposta.
Quindi per 60 cm quadri su cui poggera la scala (è una scala a chiocciola) attaccata al muro devo dare un indennizzo?
Inoltre ripeto che siamo in un paesino di montagna e fino ad ora non è esistita l assemblea condominiale... Sono case antiche con muri in comune. Non esiste l'elezione di un amministratore.


Rispondi


claistron

Staff
10215 interventi
30/04/2016 00:04:16
Cerca almeno di convincere gli altri a lascisti fare il lavoro.

Senza il consenso degli altri proprietari, il comune potrebbe bloccarti il lavoro.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
finestra su nuova costruzione che si affaccia sul mio balcone
attribuzioni spese frontalino balcone aggettante
innovazione su una parte comune
cambio di destinazione o milgioramento della cosa comune
costruzione di un fabbricato su suolo comune
corte condominiale problemi
montaggio montacarichi al balcone
uso esclusivo della canna fumaria comune dismessa
acquisto lembo di terreno dal comune: in millesimi o parti uguali?
balcone/terrazzo su corte comune
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading