Discussione: Contatore idrico comune e morosità: gli strumenti dell’Amministratore

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

madi
Utente registrato
24/11/2015
16:08:43
Egr.CLAISTRON
Scusami se ritorno sullo stesso argomento ma ripetuta iuvant. Anche perché il Tuo autorevole parere si aggiungerebbe a quella che sembra essere una svolta nella risoluzione dell’annoso problema.
Le letture che a tal proposito mi hai consigliato l’ultima volta sono, come al solito, risultate interessanti e proficue.
In una di esse, Distacco dell’acqua o del gas per morosità del vicino, ho letto fra l’altro, le seguenti affermazioni: […]La legge di riforma del condominio è chiara, e vieta la creazione di un fondo cassa per compensare la mancata riscossione delle quote condominiali […] Il codice civile, per come risultato dopo la recente riforma, (art. 63 disp. att. c.c. ndr) stabilisce un’altra importante regola: prima di aggredire gli utenti in regola con i pagamenti, il creditore deve procedere ad agire in giudizio e a effettuare pignoramento contro gli utenti morosi (la cui lista gli deve essere consegnata dall’amministratore). Solo dopo aver esperito tali rimedi giudiziari (decreto ingiuntivo provvisoriamente esecutivo o causa ordinaria, pignoramento ed esecuzione forzata, eventualmente con ipoteca sulla casa), se il creditore non riesce a riscuotere alcunché, potrà rivalersi anche sui condomini in regola. Come difendersi Se la società erogatrice si comporta in modo illecito, attuando pratiche ritorsive sia contro i “buoni” che contro i “cattivi” è consigliabile inviarle una lettera intimando il rispetto della normativa. Pena la richiesta di un congruo risarcimento del danno.
Pertanto vorrei agire, nei confronti del Comune, con una Racc A/R in cui elenco tutti Condomini morosi su cui l’ente potrebbe rifarsi. L’unico dubbio che ho è relativo alla natura dell’ente. Nell’articolo su citato si parla di “società erogatrice” e non di ente pubblico. Ritieni che l’azione da me paventata sia estensibile anche al Comune?



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10299 interventi
25/11/2015 09:41:06
Il gestore dell'acqua nei comuni difficilmente viene identificato nel comune stesso, di norma vi è una "società partecipata" che presiede all'erogazione.

Questa è la titolare dell'erogazione del servizio e della raccolta dei pagamenti da parte degli utenti.

Basta comunque leggere l'intestazione della bolletta, ti accerterai che l'ente gestore magari è sovracomunale, per cui la tua interfaccia può essere solo la società erogatrice e non il comune dove il condominio risiede.

Rispondi


madi

Utente avanzato
68 interventi
25/11/2015 16:31:12
Buonasera Claistron
purtroppo Ti confermo che è l'Ufficio Tributi del comune che emette la fattura generale dei consumi idrici; e sono dipendenti comunali coloro che elaborano i le letture (fatte da messi comunali) e provvedono alla manutenzione della linea.
Nel leggere i documenti che mi avevi segnalato, credevo ci potessero essere gli estremi per poter trattare il comune alla stregua di una qualsiasi società creditrice. M a quanto pare questo è sbagliato. E' vero?
Cordialità MADI

Rispondi


claistron

Staff
10299 interventi
25/11/2015 21:07:11
Provarci, come hai fatto tu, appare logico.

Ci saranno comunque grosse problematiche, volendo trattare un comune alla stessa stregua di una società.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
innovazione su una parte comune
cambio di destinazione o milgioramento della cosa comune
due appartamenti e un solo contatore
costruzione di un fabbricato su suolo comune
uso esclusivo della canna fumaria comune dismessa
acquisto lembo di terreno dal comune: in millesimi o parti uguali?
balcone/terrazzo su corte comune
spostamento contatore gas
divieto parcheggio in area comune box
piante in giardino comune a uso esclusivo
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading