Discussione: accollo mutuo di valore superiore all'immobile

Torna al forum: "discussioni" Stampa discussione (testo semplice)


Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

rocabeno
Utente registrato
26/05/2015
13:23:16
Nel 2010 abbiamo acquistato con la nostra Società 4 appartamenti al prezzo di 500.000 cadauno da un'impresa di costruzioni. Ci siamo accollati i relativi mutui già in essere per un valore di circa 230.000 cad. (mutuo concesso all'impresa costruttrice e poi frazionato in quote per ogni singolo lotto) ed abbiamo pagato la differenza con una permuta. La banca, al momento dell’accollo, ha preteso anche la concessione di una fideiussione personale da parte mia e di mia moglie (Entrambi soci della Srl). L'acquisizione aveva per noi scopo di investimento e speculazione infatti abbiamo da subito messo in vendita gli appartamenti ad un prezzo che ci consentisse di guadagnare e monetizzare qualcosa, ma non ci siamo riusciti. Con il passare del tempo non riuscendo in alcun modo a vendere gli immobili, vista anche la crisi incalzante, abbiamo anche perso la capacità di pagare le rate di mutuo alla banca. Abbiamo, allora, abbassato i prezzi fino ad arrivare a proporli al prezzo del residuo mutuo ma ancora sono rimasti invenduti. Abbiamo, quindi, provato a trattare con la banca per capire se era disposta ad una trattativa, in pratica doveva rimetterci qualcosa perché per poterli vendere bisognava proporli ad un prezzo inferiore al mutuo residuo. Oltre al rifiuto totale immediato, la banca ci chiede addirittura un’integrazione delle garanzie attraverso la concessione di nuove ipoteche su altri immobili perché anche secondo la loro nuova valutazione il prezzo di mercato era sceso (come da noi anticipato). Noi abbiamo, ovviamente, rifiutato di concedere nuove garanzie spontaneamente. Ora la Banca ci ha fatto decreto ingiuntivo. L'impresa che nel 2010 ci aveva venduto glia appartamenti è fallita. Notizie stampa e web riportano che i dirigenti ai vertici della banca in questione sono indagati per truffa insieme all’imprenditore che ci vendette gli immobili (fallito e scappato con il bottino), L’accusa è di aver concesso mutui importanti che eccedevano di gran lunga sia il valore degli immobili che la capacità di credito delle aziende incriminate. Abbiamo fatto opposizione al decreto ingiuntivo provando che il tasso d’interesse applicato era usuraio all’origine, ma non credo basterà a bloccare la azione della banca. Noi ci sentiamo truffati dalla banca: la compravendita era di fatto supportata da un mutuo già esistente che ci siamo accollati e quindi ci sentivamo tutelati perché significava che la banca aveva e doveva aver fatto all’origine le opportune verifiche, mai avremo potuto immaginare che il valore delle unità immobiliari fosse addirittura inferiore al mutuo concesso e da noi poi accollato. Volevo avere un vostro parere in merito alla possibilità di denunciare la banca per truffa, anche in virtù di quanto è già stato accertato dalle forze dell’ordine e poi riportato dalle varie testate giornalistiche.



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
acquisto casa: clausola "salvo accettazione mutuo"
mutuo a tasso agevolato per dipendenti istituto bancario a seguito di interruzione rapporto di lavor
intestazione casa con mutuo al figlio: è possibile?
se garante mutuo casa è deceduto
mutuo insoluto e casa ipotecata all'asta, ma poi che succede se la banca avanza ancora soldi?
intestare una casa con un mutuo in corso
valore legale fotocopia quietanza
beneficiario attuale mutuo può bloccare nuovo mutuo?
consiglio urgentissimo: mutuo totale probabilmente viziato, come fare?
valore della controverisa
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading