Discussione: Servitù canna fumaria esistente

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Gruff
Utente registrato
13/03/2015
09:16:08
Buongiorno, circa 13 anni fa io e mio marito abbiamo acquistato un appartamento al piano terra con giardino, il fabbricato É composto da soli tre appartamenti più un balcone(solarium) di proprietà esclus dell' appartamento al primo piano.
In tutto sono piano terra, primo piano e solarium.
Gli appartamenti erano in vendita tutti e tre al momento del nostro acquistato noi abbiamo scelto per primi dei tre quale ra adatto alle nostre esigenze.
Abbiamo acquistato con una cucina dove è ubicato un caminetto n relativa canna fumaria allora in eternit che decidendo di non dismettere il caminetto abbiamo deciso di smantellare e fare a norma senza cambiarne sostanzialmente altezza(cappello finale) dimensioni( è addirittura più piccola come circonferenza) ne posizione.
Un anno dopo è stato venduto l'appartamento al piano superiore con terrazzo ed hanno acquistato consapevoli di canna fumaria ed servitù per manutenzione del cappello.
Qualche anno dopo hanno deciso senza consultare altri condomini di chiudere una porzione di terrazzo per ricavarne un mini appartamento con il tempo condonato.
Togliendomi di fatto però la servitù costruendo un muro perimetrale che nn mi permette di ispezionare la canna fumaria negando che ci sia la servitù quando ho espresso il mio dissenso dovendo fare un intervento e dovendo così intervenire con impalcature dal giardino con costi esosi.
La mia domanda è anche se come dicono nn è espresso sul loro contratto di compravendita legalmente posso fare qualcosa c' e comunque una servitù.
Grazie



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10215 interventi
13/03/2015 14:16:30
Le servitù possono essere modificate se non provocano aggravio per l'avente diritto.

Sono trascorsi oltre 10 anni dalla modifica e dall'innalzamento della nuova unità immobiliare; la tua inerzia potrebbe averti precluso ogni iniziativa di ripristino come in origine, riguardante la tua canna fumaria.

Ma tu dove stavi mentre i vicini costruivano e modificavano i luoghi e le pertinenze?!

Ora solo una perizia di un professionista (geometra) può far dichiarare il maggior danno da te subito.

I vicini hanno fatto una sopraelevazione, hanno pagato agli altri condòmini l'indennità di sopraelevazione?

Leggi al solito link:

http://www.condomini.altervista.org/Sopraelevazione.htm

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
problemi causati dalla canna fumaria
servitù di passo coattiva per usucapione
quorum deliberativo per uso esclusivo della canna fumaria condominiale dismessa
uso esclusivo della canna fumaria comune dismessa
maggioranza assembleare richiesta per montaggio canna fumaria
sfiato canna fumaria di un negozio a muro
installazione nuova canna fumaria.
canna fumaria stufa pellet
maggioranze per accettazione servitù di passaggio
canna fumaria, di chi è?
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading