Discussione: Incarico ad un legale per validità Transazione Stragiudiziale

Torna al forum: "discussioni" Stampa discussione (testo semplice)


Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

zara
Utente registrato
15/02/2015
15:10:10
Buongiorno
è in corso di conclusione una causa iscritta al Tribunale di Torino (luglio 2013) riguardante il regolamento delle spese di gestione ordinarie/straordinarie di una servitù di passaggio coinvolgente i proprietari di due distinti edifici condominiali. La citazione in giudizio è nata nel 2008 ed ha visto l'insuccesso della mediazione della Camera di commercio.

Preciso che sono l'unico Contumace ma partecipo (giusto/sbagliato=?) alle spese del legale scelto dall'amministratore del condominio, citato in causa come rappresentante pro-tempore come tutti proprietari.
Ho saputo che sta per essere resa pubblica una proposta transattiva, definitiva, elaborata dall'insieme degli avvocati della difesa.

Mi è giunta voce da un altro proprietario rappresentato da un legale che dovrò necessariamente farmi rappresentare da un avvocato al fine di rendere valida la transazione predetta.
Grazie.


Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

AVVFRANCESCOMEATTA

Utente avanzato
8 interventi
16/02/2015 15:54:50
Dalla sua esposizione non si comprende se la servitù di passaggio riguarda spazi comuni del condominio, o parti private.
Presumo che riguardi spazi comuni del condominio.
In tal caso, le spese del legale, se ed in quanto l'incarico all'amministratore sia stato conferito con assemblea condominiale, gravano anche su di lei.
Quanto alla necessità di dover essere assistito da un legale per la proposta transattiva, se il condominio ha conferito mandato ad un legale questi la rappresenta anche nella proposta transattiva, per cui lei non necessità di un legale.
Cordialmente
Avv. Francesco Meatta
overlex

Rispondi


zara

Utente avanzato
11 interventi
16/02/2015 19:18:13
Ovviamente quanto riferito necessita di qualche dettaglio.
La servitù riguarda il viale di accesso comune (strada privata) alle due Proprietà condominiali citate dalla Proprietà servente.La proprietà della strada è divisa in tre parti(servente, dominante-servente, dominante.
Nel condominio dove abito è stato conferito, in assemblea straordinaria, un incarico legale per la difesa dell'Amministratore del Condominio. Successivamente otto Condomini hanno ritenuto di dover dare incarico personale ad altro Legale, un altro Condomino idem, un altro Condomino ancora idem, mentre io sono Contumace.
In questo quadro frastagliato può valere l'interpretazione che l'incarico assegnato per la difesa dell'Amministratore del Condominio valga solo per lui stesso e non per altri Condomini?
Avendo io formalmente approvato in assemblea la proposta d'incarico per la difesa legale dell'Amministratore nella persona da Lui prescelta, ed assolvendo pro-quota la relativa parcella, ho diritto che il Legale mi rappresenti in occasione della transazione?
NB L'altro Condominio ha incaricato un solo Legale in rappresentanza dell'Amministratore e dei Condomini.
Grazie.

Rispondi


AVVFRANCESCOMEATTA

Utente avanzato
8 interventi
01/03/2015 10:39:30
Se l'assemblea ha conferito all'amministratore l'autorizzazione a costituirsi, a mezzo di un legale di fiducia, per conto del Condominio, poichè Lei è condomina, sicuramente partecipa alle spese del legale, e nel contempo, se la procura alle liti è stata rilasciata con facoltà di transigere e conciliare (fatto che comunemente avviene), Lei dovrebbe essere rappresentata nella transazione stragiudiziale dall'avvocato del Condominio.
Cordialmente
Avv. Francesco Meatta
Overlex

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
separazione coniugale - comunicare col legale tramite pec?
negazione della delega. è illegale?
attività stragiudiziale dell'avvocato
validità scrittura privata tra acquirente e venditore immobile
deontologico,legale??
praticante semplice e attività stragiudiziale
incarico esterno nella pa
parcella studio legale eccessiva?
curiosità legale su affissione in campagna elettorale
spiagge a pagamento, è legale?
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading