Discussione: 431/98 4+4 Lettera disdetta prima scadenza

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

stesciascia
Utente registrato
20/10/2014
12:57:25
Buongiorno,
ho registrato a luglio 2010 un contratto di locazione 4+4.
6 mesi prima della prima scadenza il locatore mi manda lettera raccomandata per disdire il contratto senza indicare il motivo come da comma 1 art.3.
Da quanto leggo al comma 2 dell'art.3 tale cessazione di contratto è nulla, giusto?
Successivamente, il locatore ha registrato un nuovo contratto di natura transitoria da luglio 2014 a luglio 2015. Possibile che all'agenzia delle entrate sia stato registrato anche quest'ultimo contratto (12mesi) nonostante sia ancora vigente il primo contratto (4+4)?
Naturalmente ha fatto tutto questo perchè ha necessità di vendere casa e, ai possibile acquirenti, gli fa comodo far vedere come gli inquilini (noi) attualmente presenti saremo i conduttori solo fino a luglio 2015...peccato che, data la nullità della raccomandata inviata, legalmente noi possiamo stare fino a luglio 2018!
Giusto?
Volevo solo sapere se sto operando nel giusto e sapere come mai l'agenzia delle entrate abbia registrato tranquillamente questo nuovo contratto.
Grazie mille



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10215 interventi
20/10/2014 13:10:46
L'ufficio locale dell'Agenzia delle Entrate non fa controlli "preventivi" sulle registrazioni, solo in caso di successivo controllo o ricorso di una delle due parti può intervenire.

Da quanto riferisci, la disdetta del contratto al termine dei primi 4 anni, parrebbe irregolare, naturalmente il proprietario si sarà ben tutelato con l'assistenza di un ottimo professionista esperto nella materia, sicuramente una motivazione in regola con la norma l'avrà trovata.

Ecco perchè ti consiglio di rivolgerti ad un'associazione inquilini della tua zona, ti forniranno precisi elementi per contestare la disdetta.

Rispondi


stesciascia

Utente semplice
2 interventi
20/10/2014 13:59:11
Da quanto leggo dal comma 2 dell'art.3 della 431/98:

"Nella comunicazione del locatore deve essere specificato, a pena di nullità, il motivo, fra quelli tassativamente indicati al comma 1, sul quale la disdetta è fondata."

non avendo indicato il motivo (anche nel caso in cui avesse una motivazione in regola) la lettera di recesso è nulla.

Rispondi


claistron

Staff
10215 interventi
20/10/2014 18:00:43
Certo che "potrebbe" essere nulla.

Per far valere la nullità devi rispondere con dati validi.

Senza il sostegno di un'associazione inquilini potresti commettere errori; cosa ti costa cercare il loro appoggio?

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
pretesa di approvare tabelle millesimali prima dei lavori straordinari
come impugnare prima di una assemblea.
dimissioni dell'amministratore prima del bilancio
informativa nella prima assemblea utile
pagamento prima rata 2018 senza approvazione preventivo
recesso contratto affitto prima dei 6 mesi di preavviso
condono - conguaglio oneri concessori, scadenza?
attività primaria e secondaria - visura camerale
recesso dal contratto prima di scadenza
attestato prestazione energetica, prima o dopo la sottoscrizione del contratto?
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading