Discussione: Problema grosso con la casa

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

dvdbev
Utente registrato
15/07/2014
19:27:23
Salve a tutti.Sono nudo proprietario di un immobile ma devo rientrare al più presto nella piena proprietà in quanto l'usufruttuario non esegue manutenzioni ordinarie e straordinarie e manda il bene in deperimento.Per fare questo le spese legali sono alte e c'è bisogno di lungaggini processuali,oppure si riesce a fare il tutto in breve tempo e con spese contenute?Ovviamente ho prove fotografiche dello stato in cui versa il bene a causa delle mancate manutenzioni...grazie della disponibilità



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10141 interventi
16/07/2014 11:49:37
Le manutenzioni le deve fare il "nudo proprietario" e non l'usufruttuario.

A questo spettano solo le spese ordinarie.

Se l'immobile necessita di interventi non dilazionabili ed incompatibili con la pesenza del residente, puoi obbligarlo a rilasciare l'immobile per il periodo necessario all'effettuazione dei lavori.

Purtroppo saranno a tuo carico le spese per dell'alloggio temporaneo dell'usufruttuario (Cassazione).

Cerca quindi un compromesso, in modo da non dover sostenere spese oltremodo onerose.

Ricorda che all'usufruttuario spetta il godimento del bene così come è stato acquisito al momento della cessione (forse obsoleto, forse malandato), se vi saranno migliorie tali da incrementare il miglior godimento dell'immobile, si potrà tenerne conto per un'eventuale partecipazione dell'usufruttuario (Cassazione).



Rispondi


dvdbev

Utente semplice
1 interventi
17/07/2014 20:24:27
io ho il dubbio che non stiano pagando neanche i tributi.Il mio terrore è di trovarmi a pagare poi cifre astronomiche.Può decadere l'usufrutto per un motivo del genere?O non posso fare nulla?

Rispondi


claistron

Staff
10141 interventi
18/07/2014 12:33:38
Sai bene che l'amministratore può esigere le quote dal legittimo proprietario anziché dall'usufruttuario.

L'usufrutto non può estinguersi per questo motivo.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
diritto di passaggio in casa per accedere ad un lastrico solare
ampliamento autorizzato dall'assemblea con ex legge "piano casa"
problema perdita d'acqua
problema con agenzia immobiliare [restituzione provvigione]
causa e spese straordinarie pendenti in acquisto casa
vendita casa a due acquirenti contemporaneamente
mia madre mi ha intestato una casa (rivelatasi abusiva) quando ero minorenne...
bar sotto casa con clienti rumorosi.
problematiche locazione appartamento
tutela proprietà casa cointestata ma pagata da unica parte
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading