Discussione: Iscrizione ipoteca sui beni costituiti in fondo patrimoniale

Torna al forum: "discussioni" Stampa discussione (testo semplice)


Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

lucio2
Utente registrato
13/07/2014
21:48:58
Tizio e Caia sono marito e moglie ed hanno costituito alcuni beni immobili in fondo patrimoniale con atto pubblico trascritto ex art. 2647 c.c. e annotato ex art. 162 c.c.. Uno di questi immobili (facenti parte del fondo patrimoniale) fa parte di un condominio ed ha causato ingenti danni all’immobile del piano di sotto (di proprietà di Sempronio estraneo al fondo patrimoniale) a causa della rottura di alcuni tubazioni idriche del bagno e della cucina. Con sentenza il Giudice ha condannato Tizio a pagare a Sempronio €uro 15.000,00 per danni arrecati all’immobile sottostante oltre a € 2.800,00 per spese legali ed € 1.450,00 per CTU.

Sempronio, stante il mancato pagamento da parte di Tizio, può procedere ad esecuzione su detto bene e sugli altri iscrivendo ipoteca in base al titolo esecutivo?


Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

Roberta2

Utente semplice
1 interventi
24/03/2016 20:50:36
Ciao Lucio.
La soluzione al tuo quesito credo sia affermativa, e quindi Sempronio può validamente compiere atti di esecuzione forzata sull'immobile di proprietà di Tizio e Caia.
Il danno causato dall'immobile di Tizio e Caia ha originato una responsabilità di tipo extracontrattuale in capo a Tizio. A seguito di ciò, si è instaurato un giudizio conclusosi con l'emissione di una sentenza di condanna a carico di Tizio. Egli però non ha adempiuto al pagamento della somma intimata nel titolo esecutivo, per cui ci si domanda se Sempronio può utilizzare detto titolo per eseguire un pignoramento sull' immobile di Tizio.
A tal proposito, costante giurisprudenza afferma che l'esecuzione forzata su beni oggetto del fondo patrimoniale può avere luogo anche per il soddisfacimento di una obbligazione di origine extracontrattuale, purché la sua fonte abbia inerenza diretta con i bisogni della famiglia.
Nel nostro caso il debito assunto da Tizio, che ha origine extracontrattuale, trova il suo fondamento nei bisogni della famiglia perché l'immobile che ha causato il danno appartiene al fondo patrimoniale.


Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
fondo patrimoniale o diritto di abitazione
possesso dopo decesso di beni donati
sequestro beni per 712cp
possibilità ampliamento iscrizione ipotecaria
responsabilità penale del custode non debitore di beni mobili pignorati.
mutuo insoluto e casa ipotecata all'asta, ma poi che succede se la banca avanza ancora soldi?
inail rivalda danno patrimoniale
successione in regime di separazione dei beni e mancanza prole
acque meteoriche di confine con altro fondo
comunione dei beni e conto corrente già esistente
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading