Discussione: ripartitori di calore

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

sticama
Utente registrato
04/11/2013
13:34:08
Buongiorno a tutti, mi presento.
Mi chiamo Gabriele e scrivo dalla provincia di Pavia.
La domanda è la seguente: vivo in un condominio di n°6 appartamenti su due piani, tutti perfettamente identici come m2.
Da quest'anno hanno cambiato caldaia e hanno installato valvole su ogni termosifone con relativi ripartitori di calore.
Purtroppo non mi è dato a sapere il tipo di caldaia installata in quanto il proprietario, non fidandosi dei condomini, è l'unico ad avere la chiave per l'accesso al locale caldaia.
Ho notato che i ripartitori elettronici, per tutti i tipi di termosifoni (ce ne sono di piccoli con 3 elementi e di grandi con 20 elementi) sono stati installati indistintamente in una posizione alta e decentrata rispetto al centro degli stessi.
In particolare nel senso orizzontale sono installati verso l'ingresso dell'acqua, quindi nella parte più calda del diffusore.
Vorrei chiedervi se questo è corretto.
Altra questione: tutti i termosifoni che ho in appartamento non sono dotati di valvola di sfiato.
Per cui capita che, causa presenza di aria, il termosifone è caldissimo vicino all'ingresso (guarda caso proprio dove è installato il ripartitore elettronico) e freddo altrove ed io non posso farci nulla.
Il Proprietario è tenuto ad installare le valvole di sfiato su ogni termosifone? Come mi devo comportare?
Grazie per l'interesse.



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10191 interventi
04/11/2013 14:37:37
Le nuove norme, in sede di ristrutturazione della caldaia centralizzata, impongono l'installazione dei cosidetti termostati contacalorie su ogni termosifone.

Non posso entrare nel merito della particolare installazione effettuata dall'idraulico e sul posizionamento di detti contabilizzatori.

Se conosci un "amico" idraulico ti conviene fargli fare un sopralluogo e riferire anche in merito allo "spurgo" dei caloriferi che in qualche modo dovrà pur essere possibile.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
delibera ripartizione calore
informazioni da richiedere per verifica consumi dopo installazione ripartitori
conteggio riscaldamento con valvole termoregolatrici di calore
contabilizzazione del calore
contabilizzazione separata del calore e altro
calore/freddo ultimo piano
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading