Discussione: Lavori cornicioni e negozio senza proprietà del tetto

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

superpilo2
Utente registrato
18/09/2013
00:55:37
Salve, del condominio fa parte, per alcune spese, un negozio che da Reg. Cond. (1935) non ha la proprietà: a) dell'area della palazzina, b) fondazione e muri maestri, c) tetti e terrazzi superiori; ha in comproprietà con i due appartamenti sovrastanti i loro terrazzi, che gli fungono da copertura.
Nel rifacimento dei cornicioni, parte estetica a mio avviso integrante dell'intero condominio, il proprietario del negozio contesta l'addebito. Secondo me il cornicione non è area, muro maestro e nemmeno tetto, quindi...
Grazie a chi vorrà dare il proprio parere in materia!



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

batatoo

Utente semplice
2 interventi
18/09/2013 11:51:06
Ciao superpilo, provo a risponderti senza avere la presunzione di dirti il giusto, sono fresco di attestato per Amministratori, quindi il mio intento è quello di saggiare quanto appreso, sperando nell'intervento di più ferrati in materia. Innanzitutto la tua domanda mi pare poco chiara, prima dici che da Reg. Cond. non ha la proprietà di tetti e terrazzi superiori, poi che ha in comproprietà con i due appartamenti sovrastanti i loro terrazzi?! A prescindere, la natura dell'intervento è di nature straordinaria, per tanto vi concorrono alle spese tutti i singoli proprietari in proporzione alle quote possedute, secondo l'art. 117 c.c. infatti il proprietario del negozio ha comunque in comunione con il condominio il cornicione quindi comproprietario dello stesso direi più come parte estetica come parte comune anche se dal Reg. Cond. non ne ha la proprietà. Attendi l'intervento di altri eventualmente per procedere nei confronti del negozio, Ciao

Rispondi


claistron

Staff
10163 interventi
18/09/2013 22:24:34
I cornicioni attendono all'estetica del fabbricato in generale.

Così come per i balconi aggettanti, i frontalini e cornicioni fanno parte degli stessi, a meno che non siano di "pregio", ma ciò può essere tale solo se il "palazzo" stesso è di pregio.

Insomma, un frontalino o cornicione di un edificio condominiale comune (popolare) non può essere attribuito alla collettività se agganciato ad una parte "privata", mentre va definito comune se fa parte del decoro architettonico complessivo di un edificio di valore (Cassazione).

Trovi riferimenti al "solito" link:

http://www.condomini.altervista.org/MuroPerimetrale.htm

http://www.condomini.altervista.org/BalconiProprieta.htm

http://www.condomini.altervista.org/LastricoTerrazze.htm

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
orario per lavori appartamento
responsabilità dell'amministratore per lavori ordinari/straordinari
attribuzione spese conricione sotto-stante la proprietà
palo della luce in una proprietà privata
in assemblea plenaria assenza di quorum per due volte
lavori impianto idraulico e scarichi
vendita 50% proprietà indivisa
copertura posti auto in assenza autorizzazione assemblra
lavori di ristrutturazione e ripartizione costi
delibera per lavori su area verde extracondominiale
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading