Discussione: Una questione complicata sulla casa

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

dadda
Utente registrato
18/09/2012
17:49:07
Buonasera, scrivo per avere un aiuto riguardo una questione piuttosto complicata a proposito di successioni e case. Cercherò di essere più chiara possibile, provando a schematizzare.
Mio nonno e mia nonna, albergatori ai tempi d'oro, hanno avuto tre figli, che chiamerò A, B e C. Per garantire ad ognuno di poter avere una casa, mio nonno ha costruito quattro palazzine (che chiamerò W, X, Y e Z); ogni palazzina si compone di tre piani. I tre figli
sono andati a vivere in un'unica palazzina, la casa W, utilizzando un piano ciascuno. Le
restanti palazzine (X, Y e Z) sono state intestate ciascuna a tutti e tre i figli: la
palazzina X ha tre piani, ogni piano è intestato ad un figlio; e così via per le altre, quindi ogni palazzina è intestata a tre persone.
Ora, A B e C hanno ognuno tre figli, tutti più o meno "in età da matrimonio", e vorrebbero
sistemarli nelle tre palazzine rimaste. Naturalmente A B e C preferirebbero intestarsi
un'intera palazzina ciascuno, in modo tale da sistemarla per i propri figli. Le case X, Y e
Z hanno valori di mercato differenti, ma questo dettaglio non ha importanza per A, B e C, i quali hanno già deciso di comune accordo quale palazzina prendere per sè.
La mia domanda è questa: se A vuole intestarsi la palazzina X, B vuole intestarsi la palazzina Y, e C vuole intestarsi la palazzina Z, è necessario un atto di compravendita
stipulato dal notaio in cui ogni fratello vende la sua parte all'altro? Come viene
calcolato il costo dell'atto notarile: in base al valore di ciascuna palazzina? Non è
possibile risolvere la questione in altro modo, magari con una donazione o una scrittura
privata?
Se la palazzina X ha un valore di circa 260.000 euro, quanto sarà elevata la spesa di A per intestarsela?
Chiedo scusa se la questione risulta un pò complicata, ma le palazzine sono ancora da
rifinire (la più completa è soltanto tamponata e tramezzata), quindi i soldi da spendere
saranno tanti, non vorremmo che la spesa iniziale per l'intestazione fosse talmente alta da farci desistere.



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10180 interventi
18/09/2012 19:54:03
Le spese non dovrebbero essere ingenti, anzi ...

Se gli immobili in questione diventano "prima casa" per ciascuno dei figli di ogni fratello, le spese per le donazioni (reciproche) sono solo simboliche.

La spesa più consistente potrebbe risultare proprio quella del notaio, ma, visto che le tariffe minime sono state abolite, si può trattare con vari notai e rivolgersi a quello che offre il prezzo migliore.

Rispondi


dadda

Utente semplice
1 interventi
19/09/2012 11:03:08
Grazie mille per la risposta! Ma le donazioni possono essere fatte prima tra fratelli e poi ciascun fratello farà ulteriori donazioni ai propri figli?

Rispondi


claistron

Staff
10180 interventi
19/09/2012 20:46:07
Ti parlo per esperienza "diretta" (lo scorso anno).

La donazione può essere fatta direttamente (con tutte le transazioni e scambi come nel vostro caso) tra l'originario proprietario ed i nipoti diretti.

Naturalmente davanti al notaio, in sede di rogito, i figli (eredi diretti) rinunceranno alla loro quota in favore dei loro stessi figli (nipoti).

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
diritto di passaggio in casa per accedere ad un lastrico solare
ampliamento autorizzato dall'assemblea con ex legge "piano casa"
nuovo regolamento sulla privacy
causa e spese straordinarie pendenti in acquisto casa
vendita casa a due acquirenti contemporaneamente
mia madre mi ha intestato una casa (rivelatasi abusiva) quando ero minorenne...
una questione di privacy in condominio
bar sotto casa con clienti rumorosi.
tutela proprietà casa cointestata ma pagata da unica parte
porta di casa serrata
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading