Discussione: domicilio fittizio: è legale?

Torna al forum: "discussioni" Stampa discussione (testo semplice)


Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

troppidubbi
Utente registrato
13/05/2012
15:45:52
Buongiorno a tutti. Spero che possiate aiutarmi. Se esistesse già un topic come questo, vi prego di scusarmi e di reindirizzarmi lì.
Il mio dubbio è questo. Sono residente (sia di fatto che anagraficamente) a Torino. Un mio amico avvocato (che invece vive, risiede e ha lo studio in un'altra città di un'altra regione) mi dice che avrebbe bisogno di ricevere della posta qui a Torino, e mi chiede se può appoggiarsi a me. Ovvero, l'intestazione del destinatario sarebbe "Avv. XY, via Taldeitali 1, 10100, Torino", dove via Taldeitali 1 sarebbe il MIO indirizzo. Per di più, visto che il portiere del palazzo (a cui ho accennato la cosa) non si è dimostrato particolarmente entusiasta di ritirare la posta per uno che non abita qui, l'idea del mio amico era di dichiarare il suo domicilio (fittizio, ovviamente) presso di me, in modo da obbligare il portiere al ritiro della posta (previa firma di relativa delega).
La mia domanda è: una tale profusione di menzogne è legale oppure no? Mentre facevo chiarezza scrivendo le righe qui sopra mi si profilava in testa una risposta - NO - ma con le sottigliezze della legge italiana non si sa mai. Secondo il mio amico si tratta di una prassi normale, ma non è tanto la "normalità" a interessarmi, quanto la legalità in senso stretto (soprattutto per le eventuali conseguenze per me).
Grazie a chiunque avrà la bontà di rispondere.



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
negazione della delega. è illegale?
deontologico,legale??
spiagge a pagamento, è legale?
causa giudiziaria per ingiuria. minacce, violazione di domicilio e aggressione
acquisto poppers su internet: è illegale?
idea per un sito: è legale?
contratto assistenziale oneroso tra cogniugi,illegale?
diritto di passaggio acquisito e non registrato in relazione a violazione di domicilio
verbale di identificazione e dichiarazione o elezione di domicilio
sito per scommesse... è legale?
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading