Discussione: Spese condominiali, aumento esagerato

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Paola1311
Utente registrato
24/01/2012
17:14:26
Gentili signori, ringrazio innanzitutto per il servizio che date. Ho un quesito da sottoporvi. Il mio compagno ed io abitiamo in un piccolo stabile di 4 unità così suddivise: due bilocali a piano terra, un appartamento al primo piano, un appartamento al secondo piano e soffitte al terzo. Ogni appartamento ha la sua piccola soffitta e inoltre lo stabile ha un micro-giardino. Noi siamo gli unici condomini, gli altri sono proprietari. Il nostro affitto decorre da aprile 2008, ogni anno ha il suo aumento istat regolare; ma il problema, come da titolo, sono le spese condominiali. Fino ad inizio 2011 si occupava una delle signore sia delle scale che del piccolo giardino, dove di fatto si trovano le sue piante. Pertanto, in virtù di questo, le nostre spese condominiali si aggiravano a circa 20 euro anno ( pura energia elettrica) delle scale. Tutto questo come da accordi verbali con il proprietario. Da circa un anno la situazione è cambiata, per motivi di salute la signora non si occupa più di entrambe le cose e d'accordo con un'altra proprietaria hanno deciso di ricorrere ad un impresa di pulizie e a un giardiniere; pertanto le nostre spese sono lievitate a circa 30 euro/mese praticamente 360 euro /anno (una mensilità). La cifra non è esosa e siamo daccordo, ma è altrettanto vero che a tali condizioni il mercato immobiliare in zona offre ben più di un bilocale. Oltretutto le spese sono ripartite per quattro, nonostante che il nostro appartamento sia meno della metà degli altri e a piano terra. Noi ci chiediamo se,(nonostante nel contratto ci sia scritto che gli oneri sono a nostro carico), l'aumento spropositato senza alcun preventivo e comunicazione, la decisione è stata presa da due su quattro, le spese vengano divise per quattro senza valutare millesimi o utilizzo, sono motivo valido per dare la disdetta senza i sei mesi previsti da contratto. Pongo un ultima domanda, il contratto dell'energia elettrica è ancora intestato al marito della sopracitata signora deceduto nel 2010, ho fatto presente più volte che era necessario volturare pena sanzioni, a oggi non mi risulta sia ancora fatto. E se ci fossero problemi? Ringrazio per un eventuale risposta e Vi porgo cordiali saluti.



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10180 interventi
24/01/2012 21:43:49
In mancanza dei millesimi, le spese comuni possono essere ripartite in parti uguali, salvo ricorso all'autorità giudiziaria per la redazione delle tabelle: operazione parecchio onerosa che comunque spetta al proprietario e non all'inquilino.

Non penso che l'aumento delle spese comuni (piccolo rincaro) siano motivo sufficiente per recedere unilateralmente e anticipatamente dal contratto senza sottostare ad eventuali penali che il locatore potrebbe richiedere.

Se non te la senti di pagare le spese di gestione ti potresti offrire per effettuare i lavori in oggetto (nel tuo tempo libero) come faceva prima la signora, risparmieresti certamente.

http://www.condomini.altervista.org/PuliziaScale.htm

La problematica riguardante il contatore delle parti comnuni non credo ti riguardi, è un problema del locatore.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
spese personali pulizie scale
spese individuali per recupero morosità
attribuzioni spese frontalino balcone aggettante
attribuzione spese conricione sotto-stante la proprietà
attribuzione spese lastrico a negozi in parte coperti dallo stesso
pagamento delle spese per realizzazione cancello ingresso.
partecipazione alle spese per rifacimento portone ingresso condominio
riparto spese per assicurazione fabbricato
spese condominio bon non iscritte nel contratto di locazione
ripartizione spese intervento tetto condominiale
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading