Discussione: TUTTO SU CONDOMINIO ORIZZONTALE

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

LARRY
Utente registrato
13/11/2011
16:05:12
Salve espongo il mio problema.Abito in un complesso di 4 villette a schiera,abbiamo in comune il corsello e il contatore enel che gestisce il cancello elettrico le lampade notturne,una ogni famiglia + una nello scivolo + le 2 pompe autoclave che si mettono in funzione in base al consumo dell'acqua e scaricano direttamente nella fogna comunale.Premetto che il nostro complesso e formato da 5 lotti che sarebbero le 4 villette a schiera e il quinto lotto il corsello di comproprietà.Specifico che le villette sono diverse:quelle centrali sono uguali mentre quelle di testa sono differenti.Mi chiedo come bisogna suddividere le spese del 5 lotto?Non abbiamo nessun regolamento,al 1°incontro il proprietario con meno millesimi ha proposto di suddividere le spese in millesimi di proprieta.Adesso io non sono più daccordo per il semplice fatto che il consumo della corrente enel e basato sul numero di persone che vivono nel complesso e non sui millesimi del mio lotto.Chiedo cortesemente quale e la cosa giusta per suddividere queste benedette spese?Grazie ciao



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10180 interventi
13/11/2011 20:14:35
Il Codice Civile all'art. 1123 impone che le spese per le parti comuni siano suddivise per "millesimi".

Se non esistono millesimi si può legittimamente ripartire in base al valore catastale delle singole unità immobiliari.

Appare però evidente, nel vostro caso, che la suddivisione potrebbe avvenire più equamente in "parti uguali", salvo la corrente dell'autoclave che può essere giustamente ripartita in base alle letture dei contatori dell'acqua di ogni unità immobiliare.



Rispondi


LARRY

Utente semplice
2 interventi
17/11/2011 10:23:13
Ciao Claistron grazie di avermi risposto,sulla divisione in parti uguali non esiste e stato proposto solo in millesimi. Dopo un anno ho chiesto di suddividere le spese diversamente ma non sono stato ascoltato anzi il proprietario che a meno millesimi e che si occupa del conteggio delle spese si era un po alterato nella mia insistenza.Dopo 5 anni mi sono reso conto che questo elemento che pensa di sapere tutto ha verbalizzato che la facciata esterna ed il tetto sono stati calcolati in millesimi.Ma grazie alle tue varie risposte sono riuscito ad avere la sentenza 22466 che dice l'incontrario,di questo ne dobbiamo discutere.Adesso e arrivato il momento che mi tolga qualche sassolino dalle scarpe visto che si e permesso di mettermi anche il sale per la neve in millesimi dopo che io con la mia macchina sono andato a prenderlo e posizionarlo davanti al loro box, come al solito chi si da fare viene ricompensato, pensa che ho fatto anche manutenzione al cancello elettrico....dici che devo farmi pagare?Adesso capisci con che persone condivido la parte in comune.Tornando all autoclave come posso far capire alle persone di questo complesso che il consumo della corrente e l usura delle pompe e calcolato in base al nucleo famigliare?Se non sbaglio l articolo 1123 comma3
dice che se si tratta di cose destinate a servire i condomini in misura diversa,le spese sono ripartite in proporzione dell uso che ciascuno può farne.Penso già al giorno dell incontro.Mi chiedo qualora non si trova un accordo posso autorizzare che i miei millesimi non vengono usati x dividere le spese da una persona che non e in grado di fare le cose come si deve? Grazie buona giornata ciao

Rispondi


claistron

Staff
10180 interventi
17/11/2011 14:59:44
Ti ho già detto che mentre per le spese di manutenzione e ricostruzione del bene comune "autoclave" devono essere ripartite per millesimi, la spesa per l'energia elettrica per il funzionamento dovrà essere ripartita in base al consumo dell'acqua di ogni unità immobiliare.

Per le facciate non ci sono dubbi! Solo millesimi.

Rispondi


LARRY

Utente semplice
2 interventi
28/11/2011 11:48:41
Ciao claistron scusami se insisto sul autoclave per la manutenzione e la ricostruzione del bene comune.Ma per millesimi intendi per ogni singola persona che vive nel complesso...penso,senno e un controsenso ti faccio un es.io ho più millesimi ma con un nucleo familiare inferiore al proprietario che a meno millesimi di me ma con un nucleo familiare più alto automaticamente l usura delle pompe deve pesare di più su questo giusto, ma sempre in millesimi se o capito bene.GRAZIE CIAO

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
durata gestione e compenso amministratore condominio
maggioranza per elezione delegato al super-condominio
assemblea delegati in super condominio
revoca mandato delegati super-condominio
tredicesima all'amministratore di condominio
rete fognaria orizzontale
partecipazione alle spese per rifacimento portone ingresso condominio
numero minimo di ui per definire un super-condominio
un condomino può farsi assistere nella riunione di condominio dal suo avvocato?
condominio senza amministratore ad insaputa dei condòmini
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading