Discussione: accettare un contratto dipendente?

Torna al forum: "fisco" Stampa discussione (testo semplice)


Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

annaa
Utente registrato
07/11/2011
08:27:28
Buon giorno
Sono una libera professionista con regime agevolato per le nuove iniziative imprenditoriali
Nel 2010 ho fatturato 20.000 euro ma, avendo 2 persone a carico, non sono riuscita a risparmiare le 9.000 euro che ho pagato tra tasse e contributi; quest’anno sto guadagnando leggermente di + ma, dovendo pagare queste 9.000 euro non ho potuto “accantonare” i soldi che dovrò quando nel 2012 farò la dichiarazione dei redditi.
Detto questo, ho 3 domande:
- se a dicembre 2011 accetto un contratto da dipendente, per il mio reddito da libera professionista pagherò il 17% di gestione separata inps anche se ho lavorato solo un mese come dipendente?
- le detrazioni x figlio a carico e spese mediche mi verranno calcolate per tutto l’anno o solo per il mese in cui lavoro come dipendente?
- dovrò comunque pagare l’acconto inps per il 2012?
Faccio queste domande per valutare se accettare il contratto o meno… perché ricevendo solo il netto, sicuramente non potrò risparmiare abbastanza per pagare 10% di tasse+ 27 di inps + acconti!
Grazie mille in anticipo


Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

paolo.polastri

Utente avanzato
9 interventi
07/11/2011 15:16:21
Per il previdenziale non ti so rispondere, ma per il tributario posso dirti che i versamenti possono essere rateizzati In ogni caso tieni presente che dall'anno prossimo sono cambiati i requisiti per beneficiare del sistema dei minimi. In particolare, occorre che l'attività professionale sia stata intrapresa dopo il 31/12/2007 e non costituisca prosecuzione di attività precedente (anche di lavoro dipendente) e sarà tassata al 5%, oltre IVA. In caso contrario, dal 2012 si applicherà il regime ordinario, con addizionali e tutto il resto (Studi di settore soprattutto) e rimarranno solo i benefici contabili.
Per quanto riguarda le detrazioni, saranno calcolate sulla somma dei due redditi prodotti nel 2011, quello da lavoro dipendente limitatamente al mese di dicembre e quello da lavoro autonomo.
Cordiali saluti.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
soglia minima reddito non tassabile! con contratto a progetto.
pagamento bollo auto a seguito contratto di leasing
registrazione contratto di locazione
risoluzione anticipata contratto di locazione per decesso del conduttore-e' dovuta l'imposta di regi
indennita' di maternita' - contratto di associazione in partecipazione
intestatario contratto di affitto
neoassunta con contratto tirrocinante parere sui contributi
tasse irpef su contratto a progetto
contratto a progetto calcolo stipendio netto
contratto a progetto e conguaglio fiscale
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading