Discussione: PASSAGGIO TUBI GAS LUNGO MURI DI ALTRO CONDOMINIO

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

IGLIERI
Utente registrato
09/02/2006
16:48:02
UN CONDOMINIO ADIACENTE A QUELLO DA ME AMMINISTRATO CHIEDE AUTORIZZAZIONE AL PASSAGGIO DELLE TUBATURE GAS LUNGO I MURI:
C'E' UN DIRITTO AD OTTENERE LA COSTITUZIONE DI UNA SERVITU' COATTIVA?
SAREBBE NECESSARIO CMQ IL CONSENSO DI TUTTI I CONDOMINI?



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10144 interventi
09/02/2006 20:16:34
Buongiorno Iglieri

(scivi minuscolo per favore, il maiuscolo equivale a "gridare")

Ti allego un paio di Sentenze che ti illumineranno:

A differenza delle servitù volontarie che possono avere ad oggetto una qual-siasi "utilitas", purchè ricavata da un fondo a vantaggio di una altro fondo appartenente a diverso proprietario, le servitù prediali coattive formano un "numerus clausus", sono cioè tipiche avendo ciascuna il contenuto predeterminato dalla legge, sicchè non sono ammissibili altri tipi al di fuori di quelli espressamente previsti da una specifica norma per il soddisfacimento di necessità ritenute meritevoli di tutela. Pertanto, è inammissibile la costituzione coattiva di una servitù di passaggio di tubi per la fornitura di gas metano, dovendosi escludere una applicazione estensiva dell'artcolo 1033 cod. civ. In tema di servitù di acquedotto coattivo, atteso che l'esigenza del passaggio di tubi conduttori del gas non può essere ricondotta sotto la stessa fattispecie normativa che regola la imposizione di servitù di acquedotto, in conseguenza della non assimibilità delle due situazioni per i caratteri peculiari di struttura e funzione di ciascuna di esse, ed in particolare della pericolosità insita nell'attraversmaneto sotto terra delle forniture del gas, non ricorrente nella servitù di acquedotto" (Cass. Civ. Sez. II, 25 gennaio 1992, n. 980).

Non è manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale dell'art. 1033 cod. civ. nella parte in cui non prevede anche l'obbligo di dare passaggio, analogo a quello dovuto alle condotte di acque, a tubi o ad altri condotte per la fornitura del gas metano, in riferimento agli art. 3 comma 1 e 42 comma 2 cost." (Corte d'Appello di Milano, 12 dicembre 1997).

Come vedi vi sono pareri discordi.

Presso l'ufficio edilizia privata del tuo comune ti sapranno dare informazioni esaustive sulle norme locali.

Saluti



Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
revoca mandato delegati super-condominio
tredicesima all'amministratore di condominio
partecipazione alle spese per rifacimento portone ingresso condominio
numero minimo di ui per definire un super-condominio
un condomino può farsi assistere nella riunione di condominio dal suo avvocato?
condominio senza amministratore ad insaputa dei condòmini
diritto di passaggio in casa per accedere ad un lastrico solare
spese condominio bon non iscritte nel contratto di locazione
decreto ingiuntivo al condominio: è obbligatorio indicare il codice fiscale?
amministratore di condominio e proprietario di maggioranza
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading