Discussione: ripartizione spese pulizia

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

IGLIERI
Utente registrato
10/01/2006
11:36:09
Salve,
dovendo redigere un regolamento di condominio, sono perplesso per quanto attiene ad un valido criterio per la ripartizione spese luce e pulizia: se si applica l'art.1124 c.civ, si escludono i condomini del piano terra, ma la soluzione mi appare iniqua in virtù della comproprietà del lastrico solare e anche in considerazione del fatto che la pulizia e l' illuminazione interessano pure l' androne; cosa mi consigliate?



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )
Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
10/01/2006 14:57:00
Le spese di pulizia e illuminazione SCALE NON si ripartiscono ex art. 1124 ma ex art. 1123 C.C., quindi, ad esempio, solo per altezza di piano.
A seconda della situazione specifica, scorpori una quota più o meno alta dal totale per l'androne ed eventualmente per l'accesso al lastrico, che sarà a carico di tutti (piano terra compreso), e suddividi il restante solo per altezza di piano.

Rispondi


claistron

Staff
10202 interventi
10/01/2006 15:13:24
A conferma della precisa risposta di Elebar, allego una delle tante sentenze che entrano nel merito:

Cass. 19/02/93 n. 2018 - Pulizia scale
In tema di condominio di edifici, la disposizione dell'art. 1124 c.c. concernente la ripartizione fra i condomini delle spese di manutenzione delle scale, come la norma di regolamento condominiale che vi si conformi, riguarda le spese relative alla conservazione della cosa comune che si rendono necessarie a causa della naturale deteriorabilità della stessa per consentirne l'uso ed il godimento e che attengono a lavori periodici indispensabili per mantenere la cosa in efficienza. La disposizione non riguarda, pertanto, le spese di pulizia delle scale, alle quali i condomini sono tenuti a contribuire in ragione dell'utilità che la cosa comune è destinata a dare a ciascuno e che l'assemblea può legittimamente ripartire in virtù delle attribuzioni riconosciutele dall'art. 1135 c.c., anche modificando i precedenti criteri con la maggioranza prescritta dall'art. 1136 c.c. trattandosi di criteri aventi natura solo regolamentare.


Saluti


Rispondi


Giovannino

Utente semplice
4 interventi
14/01/2006 10:58:09
Scusate se mi intrometto ma avrei bisogno di un chiarimento in merito.
Mi pare di aver capito che per la pulizia scale in base al c.c. il condomino è tenuto a contribuire in ragione dell'uso che ne fa. Io abito un alloggio al piano rialzato servito da una sola rampa di una scala composta da 5 rampe al momento la ripartizione viene fatta con la tabella ricostruzione scale. L'altro alloggio al piano rialzato abita il fratello degli altri due che abitano al piano primo e mansarde, quindi di certo non deliberano per una ripartizione più equa, che possibilità ho io di pagare solo quello che il codice prevede? Aggiungo che non ho mai accettato regolamenti che derogano dal codice civile.

Rispondi


claistron

Staff
10202 interventi
14/01/2006 13:49:16
Buongiorno Giovannino

Non devi far altro che invitare l'amministratore ad applicare il Codice Civile sottoponendogli anche le precise sentenze che trovi qui:

http://www.condomini.altervista.org/

Saluti

Rispondi


Giovannino

Utente semplice
4 interventi
14/01/2006 15:06:27
Grazie per la celere risposta, avevo già dato uno sguardo alle sentenze ma il dubbio che mi erà venuto e che permane è dovuto al fatto che, nella sentenza si ritiene valida la delibera che stabilisce di ripartire anche le spese di pulizia scale in base alla tabella ricostruzione scale, in tal caso l'amministratore sarebbe leggittimato a continuare a ripartire sulla tabella scale anche le spese di pulizia. Ovviamente i 3 fratelli che hanno la maggioranza non hanno nessuna voglia di deliberare la ripartizione in base all'art 1123 2° comma, determinando così a mio carico un maggior contributo. Mi sbaglio?

Rispondi


claistron

Staff
10202 interventi
14/01/2006 22:02:48
Buongiorno Giovannino

Come hai letto nella Sentenza che ho proposto sopra:

anche modificando i precedenti criteri con la maggioranza prescritta dall'art. 1136 c.c. trattandosi di criteri aventi natura solo regolamentare.

Insomma, la maggioranza può legittimamente deliberare un criterio diverso di ripartizione delle spese per le pulizie delle scale.
L'unico modo per contrastarli sarebbe quello di ricorrere al Giudice, sta a te decidere.

Saluti

Rispondi


Giovannino

Utente semplice
4 interventi
14/01/2006 22:19:33
Grazie claistron, avevo creduto che essendo leggittima la delibera, un ricorso al giudice sarebbe stato inutile, anzi dannoso per me, essendo la sovranità dell'assemblea in diritto di deliberare come meglio crede, anche a danno di un singolo condomino. Un ultimo chiarimento, poichè da 4 anni sto pagado le rate condominiali "con riserva di ripetizione", posso oggi chiedere il ricalcolo di tutti e quattro gli anni passati essendo stati tutti ripartiti sulla tabella ricostruzione scale?
Grazie ancora.

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
22/10/2006 22:36:31
SALVE A TUTTI. VORREI FARE QUALCHE DOMANDA...
SONO IN UN CONDOMINIO DI 4 FAMIGLIE... LA PULIZIA DELLE SCALE A CAUSA DI PROBLEMI VIENE FATTA OGNUNO PER CONTO SUO, IO HO L'ACCESSO DIRETTO ALLE SCALE ANCHE DAL GARAGE CON UNA PORTA CHE DA SULLA SCALA...
LA MIA DOMANDA è QUESTA: DEVO PAGARE UNA QUOTA IN PIù DI LUCE E DEVO LAVARE LE SCALE PURE UNA VOLTA IN PIù?
GRAZIE PER LA RISPOSTA

Rispondi

Pagina: Successiva »»

1 | 2 |



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
spese personali pulizie scale
spese individuali per recupero morosità
ripartizione spesa installazione nuovo autoclave.
attribuzioni spese frontalino balcone aggettante
attribuzione spese conricione sotto-stante la proprietà
attribuzione spese lastrico a negozi in parte coperti dallo stesso
pagamento delle spese per realizzazione cancello ingresso.
partecipazione alle spese per rifacimento portone ingresso condominio
lavori di ristrutturazione e ripartizione costi
riparto spese per assicurazione fabbricato
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading