Discussione: Si può parlare di comunione?

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Grevin
Utente registrato
04/07/2010
13:34:07
Buongiorno,
chiedo un suggerimento:
strada privata; questa si sviluppa a cavallo del confine fra due lotti adiacenti in modo che, nel senso di percorrenza, metà strada sinistra appartiene al proprietario a sinistra e l'altra metà a quello sulla destra. Si può parlare di comunione della strada per i due proprietari? Nei rogiti non compare nessun frazionamento o similare.
Esiste una sentenza che ne parla)



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10144 interventi
04/07/2010 19:00:24
Esistono precisi articoli del Codice che definiscono la comproprietà o il diritto d'uso delle strade consortili o quantomeno asservite a più inità immobiliari.

Presso il comune si potrà consultare la destinazione della strada stessa per poterne definire la tipologia.

Nel vostro caso la strada potrebbe essere una semplice "parte comune" condominiale al servizio delle unità immobiliari che si affacciano su di essa.

Molte volte nel forum ho parlato di questo argomento, inserendo anche precisi riferimenti normativi e giurisprudenziali, basta usare la funzione "cerca" di questo forum.

Comunque, se non diversamente indicato negli atti di proprietà, la strada in oggetto si presume "comune" a tutti gli utilizzatori e le relative spese si ripartiscono in base ai millesimi di ogni unità immobiliare, in mancanza di una ripartizione millesimale, le spese in oggetto si ripartiscono in base al valore catastale di ogni unità immobiliare.

Nulla vieta che con l'accordo di tutti i partecipanti, le spese si possano ripartire anche in base alla distanza di ogni abitazione dall'inizio della strada stessa.


Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading