Discussione: piscina condominiale

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Aegialb
Utente registrato
30/03/2010
10:29:52
Il regolamento contrattuale stabilisce che tutti i residenti possono usufruire della piscina condominiale.
Alcuni vogliono fare una modifica al regolamento associando ad ogni unità immobiliare un numero di badge per l'ingresso in piscina sulla base dei millesimi. Cio limiterebbe la mia famiglia, siamo in 6 (padre madre e 4 figli) cui sono state assegnate 4 tessere.
Quali motivazioni e quali art. del CC posso citare in assemblea q mio favore ?
Grazie
Alberto



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10163 interventi
30/03/2010 12:49:30
La stesura di un regolamento per l'uso della piscina è legittimo, è previsto dal Codice.

La stesura e approvazione di un simile regolamento deve ottenere la doppia maggioranza del 50% dei millesimi e del 50% dei condómini.

Una volta approvato deve essere rispettato anche dai dissenzienti.

La limitazione da te citata non viola comunque il diritto da parte dei singoli proprietari all'uso del bene comune, semplicemente lo regolamenta e ciò è assolutamente legittimo.

La Cassazione si è espressa proprio su un problema simile, la regolamentazione dell'uso della piscina è stata considerata legittima in quanto un eccessivo affollamento avrebbe potuto provocare problemi alla sicurezza, per cui l'assegnazione di un numero di tesserini fissi ad ogni unità immobiliare è stata considerata idonea. (tutti i residenti possono benissimo usare i tesserini "a rotazione")

Rispondi


Aegialb

Utente semplice
2 interventi
30/03/2010 19:56:39
Grazie per la risposta, le tesserine sono nominative quindi 2 dei miei familiari residenti non avrebbero il trattamento degli altri condomini ma sarebbero trattati alla stregua di "ospiti". E' possibile ?

Grazie



Rispondi


claistron

Staff
10163 interventi
30/03/2010 22:21:04
Se il regolamento per l'uso della piscina è stato approvato con le maggioranze stabilite dal Codice, è difficile contestarlo, però .....
Sarebbe necessario un ricorso giudiziario con tutti i costi ed i tempi relativi con buone probabilità di successo in quanto un regolamento condominiale approvato a maggioranza non può derogare un regolamento contrattuale approvato all'unanimità.
Minaccia comunque di adire alle vie giudiziarie.

Sarebbe invece auspicabile che i tesserini stessi non fossero "nominativi", bensì utilizzabili (a turnazione) dai membri della famiglia "residenti".

Rispondi


Aegialb

Utente semplice
2 interventi
31/03/2010 12:42:14
Grazie ancora per la risposta.

Attualmente è ancora in vigore il regolamento contrattuale.
L'obiettivo di parte dell'assemblea è quello di limitare il numero di tessere per la piscina.
La soluzione proposta è quella di dare un taglio al numero di tessere in circolazione in base ai rapporti millesimali, mantenere le tessere nominative, permettere di comprare le tessere ad eventuali residenti cui non sono state assegnate delle tessere o in alternative far decidere al comitato di comprensorio se assegnare o meno le tessere a tutti i membri del nucleo famigliare che eccedono il numero di tessere assegnate.
Non mi sembra si possa parlare di turnazione, mi sembra più un abuso !
Grazie per la pazienza e per la risposta

Rispondi


claistron

Staff
10163 interventi
31/03/2010 13:50:38
Ti ho gia avvertito che un regolamento "contrattuale" può essere modificato solo con l'unanimità dei consensi, salvo casi particolarissimi.

Appare difficile quindi modificare "a maggioranza" (visto che tu sei dissenziente) un regolamento contrattuale come il vostro.

A questo fine, ti fornisco precisi riferimenti giurisprudenziali che potrai portare in assemblea, in sede di richiesta di modifica del regolamento, avvertendo che nel caso di deliberazioni contrarie al Codice, impugnerai la deliberazione e farai pagare al condominio o quantomeno ai consenzienti le relative spese:

http://www.condomini.altervista.org/RegolContratt.htm

Al "solito" link trovi tutto ciò che ti serve:

http://www.condomini.altervista.org/

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
utilizzo del c/c condominiale
richiesta dettaglio in bolletta condominiale.
parcheggio cortile condominiale
applicazione del concetto di decadimento della solidarietà condominiale
delibera per lavori su area verde extracondominiale
anagrafica condominiale e dati affittuario
corte condominiale problemi
ripartizione spese intervento tetto condominiale
soppressione caldaia condominiale
conto corrente condominiale con duplice funzione
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading