Discussione: riparazione rottura tubo posizionato in proprietà altrui

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

ismet
Utente registrato
13/03/2010
19:05:59
Salve,
propongo un quesito riguardante la ripartizione delle spese per la riparazione di un tubo dell'acqua collocato in una proprietà altrui.
Infatti, abito al primo piano di un edificio composto anche da un piano terra e da un garage.
Il proprietario dello scantinato ha segnalato un'infiltrazione di acqua proveniente, visibilmente, dal piano terra.
A seguito di ispezione dei tubi e di verifiche dirette si è accertato che il tubo che provoca l'infiltrazione è quello che conduce l'acqua nel mio appartamento.

Tutti i condomini (piano terra e primo piano) abbiamo i contatori posti sul lato esterno dell'edificio e, nel mio caso, il tubo che porta l'acqua al mio appartamento attraversa la proprietà del primo piano.
Infatti, il tubo passa dal piano terra e salendo per i muri perimetrali arriva al mio appartamento.
A seguito di ispezione, la rottura del tubo è stata rilevata all'interno di una parete del primo piano.

In questo caso la rottura del tubo comporta delle spese soltanto a carico mio od anche della proprietà in cui il tubo attraversa pavimento e pareti ?
Cordiali saluti



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

IGLIERI

Utente avanzato
41 interventi
13/03/2010 20:40:19
Poichè il tubo è di tua proprietà,la spesa è completamente a tuo carico,salva diversa disposizione del regolamento di condominio.

Rispondi


claistron

Staff
10140 interventi
13/03/2010 21:32:42
L'acqua è un servizio "personale", non è un bene condominiale, quando è all'esclusivo servizio di una specifica unità immobiliare.

Quando le tubature si diramano da quella centrale (condominiale o pubblica) diventano automaticamente di competenza dell'appartamento cui sono asservite.

Ricorda inoltre che i muri (perimetrali) delle facciate, non sono di proprietà dell'unità immobiliare adiacente, ma sono parte comune condominiale; non puoi quindi assolutamente riferirti ad altri proprietari e nemmeno al condominio.

In conclusione, a valle dei contatori personali, le tubature di adduzione dell'acqua sono "private".

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
attribuzione spese conricione sotto-stante la proprietà
palo della luce in una proprietà privata
vendita 50% proprietà indivisa
lavori su terrazzo di proprietà esclusiva
ripartizione spese riparazione infiltrazioni terrazza di proprietà e uso esclusivo per cene e feste
scia alternata al pdc su proprietà privata per una pergola più aperture
tentativo di usucapione e millesimi di proprietà
mancato intervento amministrazione per infiltrazioni proprietà privata
condominio orizzontale - riparazione cancello carraio
riparazione coperchio tombino fecale
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading