Discussione: parti comuni piccolo corridoio in soffitta

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

em
Utente registrato
11/03/2010
20:17:32
Buonasera, chiedo un aiuto! sono proprietarie e amministratrice di un piccolo condominio a Trieste, ho 495 millesimi. ho 2 appartamenti ed ho acquista in tempi diversi con le relative soffitte che un tempo erano divise da
un piccolo corridoio, dopo averli acquistati entrambi non mi preoccupai di risanare questo corridoio al tavolare.
Passano gli anni e costruisco 2 min appartamenti facendoli diventare abbitabili.
Nel frattempo chiedo un mutuo in banca è il perito incaricato a fare la perizia scopre che quel piccolo corridoio risulta parti comuni!! adesso nessuno dei condomini neanche sospetta una cosa simile il corridoio non era neanche defininto ,
considerando che 2 condomini hanno i locali d'affare al esterno del condominio e non partecipano a spese interne di nessun tipo,
hanno tutti i contatori gas e luce privati etc. ho un unico vicino che ha la sua soffitta e sicuramente non ha nessun interesse ad entrare nel corridoio, quindi come posso risolvere questa questione col minor male?
Un notaio mi ha detto che bisogna fare un atto dove tutti devono partecipare....ma il locale ha un leasing. grazie



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10140 interventi
11/03/2010 22:12:52
Ti consiglio di regolarizzare il corridoio in oggetto al più presto.

La giurisprudenza conferma che un sottotetto, nel tuo caso il corridoio del sottotetto, se non dichiarato come pertinenza del piano sottostante, è "parte comune" condominiale.

Qui i riferimenti:

http://www.condomini.altervista.org/Sottotetto.htm

Cerca il consenso degli altri proprietari e mettiti nelle mani di un professionista (ingegnere o geometra) per fare al più presto la pratica di regolarizzazione che finelizzerai davanti al notaio.

Rispondi


em

Utente semplice
1 interventi
16/03/2010 17:09:55
Grazie per il suo consiglio, chiedo ancora un consiglio crede che ci sia una possibilità di fare un rettifica, il geometra che ha frazionato ha sbagliato di sicuro, quel accesso non poteva essere altro che usato dai 2 proprietari delle soffitte,
quando sono state acquistate entrambe da me lei non ha frazionato con logica, ed ha lasciato 0 come parte comune.
Io non posso fare un risanamento con calcolo di millesimi in quanto
uno degli appartamenti è di mia figlia che è minore anche se io ho l'usufrutto. Se ci fosse un verbale di assemblea dove si delibera che quel corridoio è mio sarebbe sufficiente? scusa tanto ma sono bloccata per una tale sciochezza.
grazie infinitamente

Rispondi


claistron

Staff
10140 interventi
19/03/2010 22:14:15
Le rettifiche si fanno al catasto, non le fa l'assemblea.

Mettiti nelle mani di un "amico" geometra.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
alienazione beni comuni, quale maggioranza
lavori di ristrutturazione e ripartizione costi
lavori condominiali parti comuni e non
ripartizione spese intervento tetto condominiale
delibera ripartizione calore
ripartizioni spese abbattimento albero
ripartizione spese condominiali tra locatore e conduttore
ripartizione spese riparazione infiltrazioni terrazza di proprietà e uso esclusivo per cene e feste
gestione aree comuni in assenza del supercondominio.
informazioni da richiedere per verifica consumi dopo installazione ripartitori
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading