Discussione: Revoca ditta pulizie

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

jackson
Utente registrato
09/02/2010
17:28:18
Salve a tutti. Ho bisogno di un parere dagli esperti. Il mese scorso, alcuni condomini del mio stabile, poiche' la ditta non puliva bene hanno di loro iniziativa mandato via la Ditta delle pulizie. Il tutto e' stato fatto senza l'avallo di un'assemblea. io sono venuto a saperlo solo adesso, in seguito ad un'assemblea che trattava tutt'altra questione. Nella sostanza i condomini non hanno poi trovato alcun accordo e sebbene l'amministratore abbia messo a preventivo il pagamento della ditta per quest'anno finora siamo nella sporcizia. A quanto pare ci sono alcuni condomini che hanno detto che volevano fare per conto loro e in questo modo l'amministratore non sta facendo praticamente niente. Secondo voi possono ravvedersi delle irregolarita' in questo? La ditta poteva essere mandata via senza un'assemblea? L'amministratore puo' dirmi che lui non puo' farci niente se i condomini non lo vogliono? Lui mi ha detto di indire un'assemblea straordinaria, cosi' puo' ciucciare altri soldi..



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10204 interventi
09/02/2010 18:54:22
Vale la pena di ricordare, come ribadisco da anni su questo forum, che il compenso dell'amministratore è omnicomprensivo, se non diversamente stabilito dall'assemblea in sede di conferimento dell'incarico:

http://www.condomini.altervista.org/OnorarioAmministratore.htm

Le assemblee straordinarie non dovrebbero essere retribuite ulteriormente.

L'irregolarità della revoca della ditta di pulizie appare evidente, ma potrebbe essere sanata proprio da una nuova assemblea (se alcuni condómini non ne potevano più di "buttare" i loro soldi, un motivo ci dovrà pur essere stato!).

Qui trovi precisi riferimenti circa le imprese di pulizia:

http://www.condomini.altervista.org/Pulizie.htm

http://www.condomini.altervista.org/PuliziaScale.htm

Rispondi


jackson

Utente semplice
4 interventi
10/02/2010 15:48:07
Grazie per la risposta. Quindi mi confermi l'irregolarita' della revoca, ossia che senza delibera assembleare la ditta non puo' essere mandata via.
Per quello che riguarda la motivazione, e' vero che la ditta puliva male, ma mandare via una ditta senza averne un'altra significa poi trovarsi come ora nel pattume. Inoltre pare che alcuni abbiano deciso di provvedere da soli (peraltro senza avvisare nessuno) e questo non va bene

Rispondi


claistron

Staff
10204 interventi
10/02/2010 18:21:32
Devi comunque trovare solidarietà e far approvare una deliberazione in assemblea a maggioranza.

Sottoponi anche i riferimenti che ti ho indicato.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
spese personali pulizie scale
revoca mandato delegati super-condominio
ditta appaltatrice rinuncia all'incarico
su minaccia di revoca giudiziale un amministratore si fa rieleggere immediatamente
maggioranze per revoca amministratore
revoca o annullamento delibera precedentemente approvata
revoca amministratore
pagamento pulizie condominiali con vouchers
un amministratore revoca il precedente amministratore inadempiente
chiusura contratto con impresa di pulizie
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading