Discussione: uso dell'acqua del pozzo

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

splinter
Utente registrato
01/02/2010
16:57:26
Nel condominio in cui abito, esiste un pozzo, regolarmente dichiarato. Due anni fa una delibera assembleare ha deciso di non usufruire dell'acqua dell'acquedotto comunale, ma solo di quella del nostro pozzo. Vorrei precisare che sia nel condominio che nelle nostre abitazioni c'è una unica rete idrica che viene utilizzata da "entrambe le acque" (passatemi termini). Questo comporta che sono costretta a usare solo acqua imbottigliata per bere, preparare il caffè, tea e così via, spendendo un sacco di soldi e inquinando con un mucchio di plastica. Ho, ripetutamente, richiesto l'attivazione dell'acqua del comune, che viene giornalmente comtrollata, ma gli altri condomini non sono d'accordo perché ovviamente possono tenere i rubinetti aperti senza preoccuparsi delle bollette. Vorrei precisare che ogni appartamento ha il proprio contatore dell'acqua. La mia domanda è: può il condominio impedirmi di usufruire di un servizio pubblico?
Grazie



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10163 interventi
01/02/2010 23:17:32
L'assemblea condominiale è sovrana e decide con le maggioranze stabilite dal Codice.

Se l'acqua del pozzo è stata dichiarata "potabile", devi accettare le cose come stanno.

Se non fosse potabile, hai due vie da esperire; la prima ti allacci "personalmente" alla rete idrica comunale (non puoi obbligare la totalità degli altri condómini a piegarsi alle tue pretese), la seconda, trovare una maggioranza sufficiente per deliberare l'allacciamento di tutto il condominio alla rete idrica pubblica.

Ricorda che l'acqua è "privata" e non riveste il carattere "condominiale", infatti si paga in base al consumo personale.

Alla luce del fatto che ormai l'acqua della rete idrica costa moltissimo e costerà sempre di più, alla luce del fatto che la maggior parte del consumo riguarda gli usi igienici: water, bagno, lavatrice, lavandino, ecc. conviene comprare qualche bottiglia d'acqua per bere e usare quella "gratis" per tutti gli altri usi.

Ritengo che siate fortunati a non dover pagare l'acqua di questi tempi.


Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
pozzo condominiale e tubi di collegamento
gestione pozzo per irrigazione condominiale
distacco dell'acqua per condòmino moroso: altro condòmino può chiedere il risarcimento?
e' pericoloso pulire la cisterna dell'acqua?
pozzo proprietà singola
spurgo del pozzo nero
comunione di un pozzo
problema grave con allaccio dell'acqua
diritti acquisiti pozzo idrico
passaggio esterno tubatura condominiale dell'acqua
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading